Chi è la mamma di Lewis Hamilton? E’ una persona straordinaria

Il sette volte campione del mondo, Lewis Hamilton, ha un rapporto meraviglioso con sua madre. Una donna dal carattere forte che ha sempre sostenuto suo figlio.

Il 2022 di Hamilton non è all’altezza delle sue aspettative. La Mercedes non è andata oltre il terzo gradino del podio, sin qui, ma i risultati sono arrivati grazie ai ritiri dei driver dei primi due team della classifica. La Mercedes, dopo soli otto Gran Premi, accusa un ritardo di 116 punti dalla squadra austriaca. Un distacco, difficilmente, colmabile. Lewis Hamilton non ha potuto tenere il ritmo a cui era abituato negli anni d’oro. A rendere le cose ancora più complicate, è giunto come un fulmine, George Russell in squadra, a fare la voce grossa.

Lewis Hamilton (ANSA)
Lewis Hamilton (ANSA)

77 punti in nove round rappresentano un bottino non all’altezza di un talento come Lewis Hamilton. Si tratta di uno dei peggiori start della sua carriera. Lewis era solito imprimere il suo marchio di fabbrica sin dalle prime gare, abituato ad auto dominanti. Le motivazioni del giovane compagno di squadra sono, certamente, superiori e gli strascichi di Abu Dhabi hanno avuto un peso specifico importante nel mood del #44. Lewis ha perso il testa a testa con Max Verstappen, a causa di un errore del direttore di gara Michael Masi. La colpa non è certamente dell’olandese che non ha demeritato, ma ha beneficiato di uno sbaglio decisivo. Si è parlato anche di un ritorno dell’australiano. Ecco la reazione di Hamilton.

Al di fuori dell’abitacolo, Lewis è una persona ricca di interessi e molto generosa. Un professionista che sa anche come divertirsi. Un giovane che ha dovuto lottare sin dall’infanzia, ma questo lo ha fortificato e in carriera ha sempre mostrato gli artigli. Lo si è visto anche lo scorso anno in un duello infuocato con uno straordinario talento come Verstappen. A Silverstone Max e Lewis hanno battagliato con il coltello tra i denti. Lewis ha avuto un incidente con l’avversario. A parti invertite, a Monza, è stato Max a centrare Lewis in una sfida che a molti ha ricordato quella tra Prost e Senna. Il 2021 è stato uno dei campionati più intensi e combattuti di sempre. Chiunque avesse perso, avrebbe poi avuto un contraccolpo psicologico.

Nel 2022 le cose sono degenerate a causa dell’effetto porpoising che ha afflitto la W13 sin dai test prestagionali. Nel Gran Premio inaugurale del Bahrain Lewis Hamilton è stato lesto a salire sul terzo gradino del podio, sfruttando il ritiro improvviso di Max Verstappen e Sergio Perez. In Canada, in occasione del secondo podio stagionale, LH44 ha approfittato del DNF del messicano della Red Bull Racing e della partenza dalle retrovie di Charles Leclerc. Negli altri Gran Premi Mr. Consistent George Russell ha dimostrato una costanza di rendimento fuori dal normale.

La peggiore performance di Hamilton del 2022 è stata, sicuramente, quella corsa ad Imola. A causa di un cambio gomme sbagliato, l’anglocaraibico si ritrovò per tutta la durata della gara alle spalle dell’AlphaTauri di Pierre Gasly, senza riuscire a sopravanzarlo. Lewis sta scontando oggi tutta la fortuna avuta in carriera negli anni precedenti. Da Abu Dhabi in avanti, l’anglocaraibico sta vivendo un incubo rispetto al paradiso a cui era abituato. In Spagna il corposo pacchetto di aggiornamenti ha aiutato la W13 a ridurre il gap di qualche decimo, ancora non abbastanza per sfidare i driver di Ferrari e Red Bull Racing per le prime posizioni.

La madre di Sir Lewis Hamilton

Il pilota inglese ha una mamma meravigliosa. La signora Carmen non ha mai fatto mancare il suo sostegno al pilota della Mercedes. Nel corso della sua carriera la donna ha fatto anche sporadiche apparizione nel Paddock e ha accompagnato suo figlio nella celebrazione di Sir. Carmen è nata Larbalestier e oggi vive a Sandy nel Bedfordshire. Conduce una vita tranquilla, lontana dai riflettori del circus della Formula 1. È una donna serena, timida e mai al centro dell’attenzione. Lewis ha spesso ricordato i sacrifici di sua madre e di suo padre quando il giovane era all’inizio della sua carriera. Lewis Hamilton lascerà la Mercedes? Arriva il messaggio da brividi.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
Lewis Hamilton e Carmen (Ansa Foto)
Lewis Hamilton e Carmen (Ansa Foto)

La famiglia ha rappresentato un valore aggiunto nella carriera dell’anglocaraibico. Lewis era un bambino introverso, ma convinto delle sue potenzialità. Nei momenti chiave della carriera di Lewis, Carmen è sempre stata accanto a suo figlio, come accaduto nel 2016 ad Abu Dhabi quando Hamilton arrivò al testa a testa finale con Nico Rosberg per la sua terza corona iridata. In quell’occasione Lewis perse nel duello con il suo teammate. L’appoggio dei suoi familiari fu fondamentale per metabolizzare la sconfitta. Carmen ed Anthony, nel corso della loro relazione, diedero al mondo due figli. Il secondogenito, Nicolas, nacque con una disabilità, colpito da paralisi celebrale. La madre è stata vicina ai figli, dando tanto amore alla sua famiglia.