Joan Mir firma un bel “contratto”: la MotoGP non c’entra (FOTO)

Durante la pausa della MotoGP i piloti non si sono solo riposati: Joan Mir ha fatto un importante passo per la sua vita.

Il futuro di Joan Mir in MotoGP deve essere ancora definito, anche se da tempo tutti lo danno in Honda. Nonostante venga dato per scontato il suo passaggio nel team di Marc Marquez, l’annuncio tarda ad arrivare.

Joan Mir (Ansa Foto)
Joan Mir (Ansa Foto)

Non si conosce il motivo di questo ritardo, probabilmente il Paco Sanchez e HRC non sono ancora completamente d’accordo sulle cifre del contratto. Il manager del pilota ha chiarito che il suo assistito va pagato per quanto vale e che non esclude neppure un anno sabbatico, se non dovesse essere raggiunto un accordo completo.

Sarebbe un colpo di scena clamoroso se il campione del mondo MotoGP 2020 rimanesse fuori dalla griglia l’anno prossimo. Nessuno si aspetta che ciò possa realmente accadere. Il maiorchino merita assolutamente di esserci e di guidare una moto competitiva. Vedremo se prima della ripresa del campionato, programmata per il weekend 5-7 agosto a Silverstone, ci sarà finalmente l’ufficialità del suo passaggio in Honda.

MotoGP, Joan Mir si è sposato a Maiorca

In attesa che il suo futuro venga definito e che la MotoGP riparta, Joan Mir ha compiuto un passo molto importante della sua vita. Infatti, si è sposato con la compagna Alejandra Garro Lopez a Maiorca. Ha sfruttato la lunga pausa estiva del campionato per cementare ulteriormente il loro rapporto. I festeggiamenti si sono svolti presso l’hotel Cap Rocat. Tra gli ospiti c’erano il manager Paco Sanchez, ma anche i piloti Remy Gardner ed Esteve ‘Tito’ Rabat.

Mir e la moglie hanno voluto sposarsi e festeggiare nella loro terra d’origine, ma vivono ad Andorra. Anche altri piloti risiedono nel piccolo stato situato nei Pirenei tra Spagna e Francia, sia per ragioni fiscali sia perché ritenuto un buon posto per vivere in tranquillità e allenarsi.

A proposito di allenamenti, Joan durante la pausa del Motomondiale non è affatto stato fermo. Sul suo profilo ufficiale Instagram ha pubblicato delle foto che lo vedono in azione su una moto stradale presso il circuito di Maiorca. Oltre a rilassarsi e a fare vacanza, non ha mancato di risalire in moto e di prepararsi in vista della ripresa delle gare.

Il rider maiorchino vuole chiudere al meglio la sua esperienza con Suzuki, che a fine 2022 lascerà la MotoGP. Vincere il titolo è ormai impossibile, visto il distacco accumulato in classifica rispetto al leader Fabio Quartararo, però Mir vorrà almeno battere il teammate Alex Rins (dietro di lui di soli due punti). Quest’ultimo guiderà la Honda della squadra LCR dal 2023 e dunque i due probabilmente si ritroveranno compagni di marchio nuovamente.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MIR36 (@joanmir36official)

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo