Ferrari, nuovo problema prima del GP di Silverstone: cosa è successo

Altro problema di affidabilità per la Ferrari: l’approccio al GP di Silverstone non è dei migliori per il team di Maranello.

La Ferrari ci tiene molto a fare bene in questo weekend di gara a Silverstone, dove conta di recuperare punti sulla Red Bull, ma c’è già una notizia negativa. Nuovo problema di affidabilità per una delle due F1-75.

Carlos Sainz (Ansa Foto)
Carlos Sainz al volante della Ferrari F1-75 (Ansa Foto)

Nello specifico si tratta della monoposto di Carlos Sainz, alla quale è necessario sostituire il telaio. Come spiegato dai colleghi di Motorsport.com, è stato constatato un problema al sistema di pescaggio del carburante all’interno del serbatoio. Lo stesso guaio che costrinse il team di Maranello a cambiare telaio allo spagnolo anche a Barcellona dopo le Qualifiche.

Una delle tre pompe del sistema di alimentazione è andata in crisi, in particolare quella di sollevamento del carburante a bassa pressione che è realizzata da Marelli. La scocca di riserva dovrebbe essere quella che venne sostituita in Spagna, era integra e necessitava solo di un cambio della pompa per poter essere riutilizzata.

Sainz, problema alla sua Ferrari: ma fiducia per Silverstone

Certamente è meglio che il problema sia emerso prima di scendere in pista nelle prove libere. Sainz eviterà di perdere tempo prezioso per lavorare con la sua macchina. In Ferrari avrebbero fatto volentieri a meno di questo intoppo, ma le corse sono così ed è importante impegnarsi al fine di non avere altri guai di affidabilità.

Comunque il pilota spagnolo è di buon umore per questo fine settimana a Silverstone. La gara di Montreal gli ha dato fiducia, sente che finalmente il feeling con la F1-75 sta migliorando e può guidare come piace a lui. Chiaramente le sensazioni provate in Canada andranno confermate in Gran Bretagna.

Sainz è ottimista di poter riuscire a conquistare un buon risultato. A Sky Sport F1 si è così espresso: “Tutte le piste possono essere giuste per vincere. Guardando la stagione, potevamo vincere praticamente in ogni gran premio. Questo è un circuito in più dove c’è un’opportunità. La differenza è nei dettagli. Sono fiducioso”.

Il driver madrileno insegue ancora la sua prima pole position e la sua prima vittoria assoluta nel campionato. Finora non è mai riuscito a chiudere davanti a tutti nel qualifiche e/o la gara. Vedremo se Silverstone sarà il posto giusto per coronare il sogno. Un successo potrebbe sbloccarlo e fargli fare un ulteriore salto di qualità. Carlos può avere un ruolo chiave anche nella corsa al titolo di Charles Leclerc, a cui farebbe comodo un alleato capace di togliere punti ai rivali della Red Bull.