Superbike Estoril, Gara 2: Rea stratosferico, Bautista battuto

Superbike Estoril 2022, risultati Gara 2: ordine di arrivo e classifica finale della seconda manche del round SBK in Portogallo.

Dopo la Superpole Race, anche in Gara 2 è Jonathan Rea a vincere. All’ultimo giro il sei volte campione del mondo Superbike ha beffato Alvaro Bautista a Estoril.

Jonathan Rea e Alvaro Bautista (Ansa Foto)
Jonathan Rea e Alvaro Bautista (Ansa Foto)

Manovra straordinaria del pilota Kawasaki, che non ha lasciato scampo allo spagnolo. Podio completato da Toprak Razgatlioglu, che nel finale della corsa si è staccato dai primi due. Ci si aspettava di più dal campione in carica della Yamaha.

Quarto posto per la Kawasaki di Alex Lowes, che ha preceduto la Yamaha di Andrea Locatelli e la Honda di Iker Lecuona. Seguono le Ducati di Axel Bassani e Michael Ruben Rinaldi. Top 10 completata da Xavi Vierge e Xavi Fores.

Superbike Estoril 2022: cronaca e classifica Gara 2

Ottima partenza di Razgatlioglu, che precede Rea, Locatelli e Bautista. Poco dopo Johnny passa Toprak e Alvaro fa lo stesso con Andrea, superato anche da Lecuona. Già al primo giro bandiera bianca, a segnalare che stanno cadendo delle gocce d’acqua in pista.

Al secondo giro sempre Rea davanti a Razgatlioglu e Bautista. Poi ci sono Lowes, Lecuona, Locatelli, Rinaldi, Vierge e Bassani. Lowes supera Bautista nell’ultimo settore, è davvero in palla in questa prima fase di Gara 2 e punta anche la seconda posizione.

Al quarto giro Locatelli infila Lecuona e si prende il quinto posto. Davanti quartetto abbastanza compatto, probabilmente i piloti stanno gestendo le gomme. Caduto Isaac Vinales con la Kawasaki del team Pedercini. Alla quinta tornata Razgatlioglu si mette davanti a Rea in curva 1. Alla settima il nord-irlandese fa lo stesso.

Sempre in quattro tutti vicini a guidare la corsa, più distante Locatelli, che a sua volta ha del margine su Lecuona, Bassani e Rinaldi. Al nono giro Bautista infila Lowes e diventa terzo. All’inizio del decimo Alvaro supera sia Razgatlioglu che Rea sfruttando il super motore Ducati. Un giro dopo Johnny ripassa lo spagnolo.

All’inizio del tredicesimo è ancora Bautista a superare Rea, che è tallonato da Razgatlioglu. Lowes si stacca dal terzetto. Il motore Ducati fa la differenza sul dritto e impedisce alla Kawasaki di sorpassare sul rettilineo principale. A tre giri sempre Alvaro davanti a Johnny di pochi decimi, qualche metro più indietro Toprak.

Il sei volte campione del mondo Superbike sta dando tutto per insidiare il rivale della Ducati e all’ultimo giro cerca un varco per superare, ce la fa con una manovra fantastica e poi sul rettilineo ha sufficiente margine per non farsi risorpassare. Vince lui! Lo spagnolo deve accontentarsi della seconda posizione.

Superbike Estoril 2022, risultati Gara 2: ordine di arrivo e classifica finale

Classifica Gara 2 Superbike - Round Estoril 2022
Classifica Gara 2 Superbike – Round Estoril 2022