Corvette C8, rapina pazzesca: guardate cosa fanno questi ladri (VIDEO)

Le vetture di lusso fanno gola a tutti. Ecco che fine ha fatto una splendida Corvette C8 rossa. I malviventi dimostrano di non avere paura.

I furti d’auto non passano mai di moda. Lo sa bene il proprietario di una fiammante Chevrolet Corvette C8 Convertible rossa, sottratta da un importante autosalone di Schaumburg, nell’Illinois, Stati Uniti.

Corvette C8 (AdobeStock)
Corvette C8 (AdobeStock)

Anziché aspettare la notte per agire indisturbati, i ladri hanno preferito la luce del giorno per mettere a segno il loro colpo. Senza paura e incuranti degli allarmi, i rapinatori hanno preso il bottino e in seguito si sono dati alla fuga sotto gli occhi del proprietario che ha assistito alla scena tra lo spaventato e l’incredulo.

Rubata una Chevrolet Corvette C8: come è successo

Come dimostrano le immagini riprese dalla telecamera di sorveglianza, l’azione è avvenuta in pochissimo tempo ed è stata portata avanti con estrema naturalezza e senza apparente nervosismo. Nel video si vede un uomo incappucciato e mascherato che in pochi attimi sale sulla supercar parcheggiata, allontanandosi a tutta velocità.

Stando a quanto dichiarato ad ABC 7 Chicago dalla titolare della sicurezza di Ziegler Auto Group Karianne Thomas, la concessionaria è stata presa di mira, visto che nel giro di una manciata di mesi sono stati sottratti una dozzina di mezzi fra nuovi e usati. A destare preoccupazione è che diversi di questi veicoli sono poi stati utilizzati per commettere ulteriori reati.

Come emerge dai dati forniti dalle forze dell’ordine, sei delle sette macchine rubate più di recente al salone, sono state recuperate dalla polizia in condizioni pessime, o comunque molto lontane da quelle di partenza.  Neppure l’installazione di luci e telecamere a grappolo è bastata a scoraggiare i malviventi che, stanno continuando ad agire indisturbati.

Piuttosto organizzati e freddi nella loro azione, i ladri hanno addirittura avuto la lucidità di entrare nell’area vendita e trascinare fuori una cassaforte contenente le chiavi di tutte le autovetture esposte nello showroom.

Essendo pratici del mestiere trovare quelle corrispondenti si è rivelato un gioco da ragazzi. Il mistero resta sulla loro fine. Saranno stati catturati e posti in stato di fermo?