Superbike, Razgatlioglu deluso: Sofuoglu avvisa i rivali per Estoril

Sofuoglu, manager di Razgatlioglu, ha commentato l’inizio di stagione Superbike del campione in carica: non nasconde la sua delusione.

Nessuna vittoria per Toprak Razgatlioglu nei primi due round del Mondiale Superbike 2022. Né ad Aragon né ad Assen il turco è riuscito a salire sul gradino più alto del podio nelle sei manche disputate.

Toprak Razgatlioglu (Foto Instagram)
Toprak Razgatlioglu, pilota del team Pata Yamaha Brixx WorldSBK (Foto Instagram)

Tolto il ritiro per il contatto con Jonathan Rea in Gara 2 al TT Circuit, ha comunque sempre concluso almeno terzo. Non si può definire negativo l’avvio di campionato del campione in carica, anche se è apparso meno in palla dei suoi principali rivali nella corsa al titolo SBK.

Il prossimo round si disputa in Portogallo, a Estoril, dove con la Yamaha è sempre salito sul podio. Nel 2020 lì conquistò due vittorie. Lecito attendersi che sia particolarmente competitivo in quel weekend di gara, dovendo anche recuperare dei punti sul leader della classifica Alvaro Bautista, ora a +45.

Superbike, Sofuoglu commenta l’inizio di Mondiale di Razgatlioglu

Kenan Sofuoglu, leggenda del Mondiale Supersport e manager di Razgatlioglu, ha commentato negativamente l’avvio di stagione del suo allievo: “Non posso dire che abbiamo iniziato come volevamo – ha detto al sito ufficiale WorldSBK – o come ci aspettavamo. Siamo un po’ delusi. Abbiamo parlato di quello che abbiamo fatto, dell’allenamento e della mentalità. Toprak ha deciso di apportare delle modifiche”.

Sofuoglu non nasconde che c’è un po’ di delusione dopo i primi round ad Aragon ed Assen, ma al tempo stesso garantisce che il pilota Yamaha sarà in grande forma in Portogallo: “Credo che avremo un Toprak diverso a Estoril. Sarò lì per supportarlo. È il campione del mondo e non ha ancora vinto nelle precedenti sei gare, quindi deve vincere”.

L’ex pilota è convinto che Razgatlioglu sarà più combattivo a Estoril e che abbia bisogno di tornare sul gradino più alto del podio. In effetti, tutti si aspettano una reazione in Portogallo. La lotta per il titolo Superbike può essere molto serrata e non può permettersi di perdere troppi punti da Bautista e Rea.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Lui vorrà farsi trovare pronti per la battaglia, ma anche in Yamaha devono aiutarlo ad avere il feeling e la competitività che servono per vincere. La R1 versione 2022 non è ancora perfetta e servirà qualche modifica per venire incontro alle esigenze di Toprak. Comunque ce lo aspettiamo protagonista nell’appuntamento in programma nel weekend 20-22 maggio.