Quanti figli ha Stefania Palma, la mamma di Valentino Rossi

La mamma di Valentino Rossi può godersi la nascita della prima figlia del Dottore. Da nonna continua ad ammirare i suoi figli impegnati in pista in discipline diverse.

Valentino Rossi ha un rapporto meraviglioso con sua madre Stefania. Il Dottore è sempre stato sostenuto in famiglia da entrambi i genitori. L’ex pilota della Yamaha, anche grazie all’appoggio di papà Graziano e mamma Stefania, è diventato il grande campione che conoscono in tutto il mondo. Il ritiro di Valentino Rossi ha scosso l’ambiente delle due ruote e quello dei suoi tifosi che speravano ad ammirare il centauro ancora per altri anni, magari in sella ad una Ducati del suo team VR46.

Valentino Rossi (Ansa Foto).
Valentino Rossi (Ansa Foto)

Il centauro di Tavullia ha deciso di lasciare spazio ai giovani e dedicarsi al campionato GT. Lo scorso anno Valentino ha sofferto moto il passaggio nella squadra satellite della Yamaha. Per la prima volta in carriera nel 2021 il centauro non è salito sul podio, chiudendo l’annata con appena 44 punti. Sulla M1 del team Petronas l’italiano non si è trovato a suo agio, decidendo di dire addio a Valencia, lo scorso 14 novembre 2021, da autentica rockstar.

Il campione è stato applaudito da tutti e osannato in un giorno indimenticabile per il Motorsport. La celebrità di VR46 è unica ed è accresciuta grazie alle sfide con i piloti migliori del mondo. La MotoGP ha acquisito tantissimi nuovi appassionati grazie alle prodezze dell’italiano. Nel corso delle stagioni, Vale è diventata una vera icona delle due ruote. Dopo ventisei anni leggendari, il Dottore ha deciso di intraprendere un nuovo percorso professionale.

Valentino Rossi, un figlio prima di un campione

I nove titoli mondiali conquistati in carriera raccontano della grandezza di Valentino Rossi. Un personaggio fuori dalle righe, che si è fatto apprezzare anche dai suoi acerrimi rivali. Il Motomondiale ha vissuto un cambiamento epocale dopo l’arrivo del pesarese. La voglia di divertirsi e di divertire ha coinvolto le future generazioni, che sono cresciute ammirando le gesta del campione. Se la MotoGP è diventato un dei campionati più seguiti al mondo, lo deve anche a Rossi, oltre che a tutti gli altri campioni.

Ora il centauro di Tavullia ha scelto di dedicarsi all’automobilismo, dopo una vita spesa in sella alle moto. Continuerà la sua carriera nel Motorsport sulle quattro ruote nel campionato Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS. Valentino Rossi ha esordito sull’Audi R8 LMS del Team WRT. La squadra ha concluso la prima gara dell’anno, la 3 ore di Imola del Fanatec GT World Challenge, in diciassettesima posizione.

Il debutto è stato un momento importante per il centauro che ha ammesso che avrebbe potuto fare di più al volante del bolide tedesco. Il campione, oltre alle corse automobilistiche, segue da vicino la carriera di suo fratello Luca Marini e degli altri giovani dei team VR46. Luca, nato dalla seconda relazione della madre Stefania Palma, ha esordito in MotoGP nella passata stagione nella Ducati del team Esponsorama Racing. Un soddisfazione enorme per l’intera famiglia.

Luca ha iniziato a gareggiare nel 2004, all’età di appena sette anni, correndo una gara del campionato europeo di minimoto in Olanda. Nel 2008 prese all’Honda Junior Trophy vincendo qualche corsa e lasciando mamma Stefania senza parole. I campioni in famiglia potevano diventare due. Ad appena 15 anni, fece la sua prima apparizione nel Motomondiale come Wild Card al Gran Premio di San Marino in classe Moto3.

Nella classe di mezzo Luca Marini si è laureato vice-campione del mondo con la Kalex, alle spalle di Enea Bastianini. Il pilota oggi può fare affidamento sull’appoggio di suo fratello Valentino che gli ha messo a disposizione una fiammante Ducati Desmosedici. Ripercorrere le orme del fratello maggiore in top class rappresenta una missione ardua, ma mamma Stefania può ritenersi già molto soddisfatta dei risultati dei suoi due figli.