Fanatech GT World Challenge: che auto guida Valentino Rossi?

Da quest’anno, Valentino Rossi gareggerà nel Fanatech GT World Challenge a bordo di un’Audi R8 LMS. Scopriamone tutti i segreti.

Valentino Rossi ha ufficialmente iniziato la sua nuova vita, quella che lo vedrà impegnato a tempo pieno nelle gare Gran Turismo. Il nove volte campione del mondo del Motomondiale ha disputato il suo ultimo Gran Premio lo scorso 14 novembre in quel di Valencia, chiudendo un’era che lo aveva visto protagonista per un quarto di secolo.

Valentino Rossi (LaPresse)
Valentino Rossi (LaPresse)

Il “Dottore”, che nel frattempo è anche diventato papà della piccola Giulietta, nata lo scorso 4 marzo, ha esordito nel Fanatech GT World Challenge il 3 aprile ad Imola, a bordo dell’Audi R8 LMS gestita dal Team WRT. Il trio composto dal pilota di Tavullia, da Nico Muller e da Frédéric Vervisch ha concluso in diciassettesima posizione, in una gara splendida e caratterizzata da tante Safety Car.

Valentino Rossi è stato protagonista anche di un clamoroso errore che ha fatto molto discutere, ma va detto che sul passo gara è stato competitivo. Ad un’ora e quattro minuti dalla fine, con la Safety Car ancora in pista, il #46 giallo più famoso del mondo è stato richiamato ai box per il cambio pilota, e per l’occasione sarebbe dovuto salire in macchina l’esperto Vervisch.

Tuttavia, il pesarese ha mancato l’ingresso nella sua piazzola, ma c’è da dire che anche il meccanico, nella confusione generale, non è riuscito a farsi notare al meglio.mIn quel momento sono entrate infatti quasi tutte le vetture assieme, ed il nove volte campione del Motomondiale è stato costretto ad effettuare un giro in più prima di riuscire effettivamente a fermarsi.

L’errore è costato molto caro al suo equipaggio, che dal quattordicesimo posto si è ritrovato venticinquestimo. Fortunatamente, Vervisch è riuscito a rimontare sino al diciassettesimo posto, ma c’è rammarico visto che la top ten appariva alla portata. Ad Imola c’è da segnalare l’ottima risposta del pubblico, che ha riempito le tribune aperte per l’occasione per seguire da vicino l’inizio della nuova avventura del loro beniamino.

Valentino Rossi, scopriamo l’Audi R8 LMS con cui corre

Come sappiamo, Valentino Rossi si è legato al Team WRT per disputare questa stagione, in cui prenderà parte anche alla splendida 24 ore di Spa. La squadra belga scende in pista con l’Audi R8 LMS, ed è da sempre legata a doppio filo con la casa di Ingolstad, con la quale ha condiviso tantissime vittorie nel mondo delle gare di durata.

Nel 2021, l’Audi ha presentato la versione che corre attualmente della R8 LMS, quella definitiva “Evo”. Le modifiche sono concentrate in diverse aree dell’auto, con interventi che hanno riguardato l’aerodinamica, il telaio, il controllo di trazione e il climatizzatore. A differenza della versione precedente che utilizzava maggiormente il fondo per generare carico aerodinamico, la Evo sfrutta il nuovo alettone posteriore per raggiungere i livelli di deportanza a cui si puntava.

Le sospensioni sono state modificate con la presenza di ammortizzatori regolabili in quattro direzioni ed un sistema di controllo di trazione con maggiori possibilità di intervento. Il motore ha ricevuto diversi miglioramente in termini di erogazione della coppia grazie ad una nuova presa d’aria sviluppata dall’Audi. Ora, il propulsore V10 da 5.2 litri montato dalla R8 LMS è in grado di sviluppare fino a 585 cavalli di potenza.

Questa Evo viene venduta alle squadre che sono interessate ad un prezzo di 429.000 euro, una cifra decisamente superiore rispetto ai 359.000 euro richiesti per la prima GT3 e ai 398.000 euro per la prima evoluzione presentata qualche anni fa. Dunque, Valentino Rossi può contare su un vero e proprio mostro, con il quale intende crescere ed accumulare esperienza. Occorre dargli il giusto tempo per adattarsi, ma viste le sue capacità siamo certo che ci farà divertire molto presto.

Valentino Rossi Audi wrt
Le foto dell’Audi R8 LMS GT3 di Valentino Rossi