Alfa Romeo, ecco come potrebbe essere la nuova Giulia Coupé (VIDEO)

Grande curiosità attorno al marchio Alfa Romeo, pronta ad immettere sul mercato diversi modelli. Ecco un’anticipazione della Giulia Coupé.

L’Alfa Romeo sta riorganizzando tutta la sua gomma, e per i prossimi mesi sono attese delle grandi novità. Da poco tempo è stata immessa sul mercato la nuovissima Tonale, sponsorizzata anche sulle monoposto di F1 guidate da Valtteri Bottas e Guanyu Zhou. Ovviamente, le novità non finiscono qui, dal momento che la casa del Biscione sta prepotentemente tornando in lizza con i competitors dopo anni di produzione ferma.

Alfa Romeo (AdobeStock)
Alfa Romeo (AdobeStock)

L’idea di rilanciare l’Alfa venne a Sergio Marchionne, nel corso dei suoi ultimi anni di vita quando svolgeva il ruolo di presidente della Ferrari. Il manager non aveva mai nascosto la propria passione per la casa di Arese, e vennero lanciati sul mercato modelli come la Stelvio e la Giulia, che hanno riscosso un grandissimo successo.

Dopo la morte di Marchionne, l’Alfa Romeo si è nuovamente fermata, ma ora è tempo per svecchiare la gamma. Attualmente, è quasi tutto pronto per la presentazione della nuova Stelvio, il SUV la cui nuova versione sarà disponibile a partira dal 2023. Sino ad oggi non ne sono state rivelate immagini ufficiali, anche se sono state diffuse alcune foto che ci permettono di analizzare la vettura nella parte anteriore.

Al momento, si parla di un vero e proprio restlying, con dei fari anteriori a tre elementi e che, con ogni probabilità, saranno a LED. La forma non ci è eccessivamente nuova, dal momento che riprendono quelli visti sulla Tonale. Già nel 2020, l’Alfa immise sul mercato una versione della Stelvio rinnovata, anche se i cambiamenti rispetto a quello originale furono quasi impercettibili, almeno a livello di carrozzeria.

Tra le idee per il futuro c’è anche quella del ritorno della mitica Duetto, che potrebbe essere realizzata in versione full electric. L’obiettivo del gruppo Stellantis è quello di elettrificare del tutto la gamma entro il 2027, e per l’Alfa si tratterà di una bella sfida dal momento che non ha mai realizzato neanche una vettura ibrida nella sua storica. La prima, con molta probabilità, sarà la prossima versione della Stelvio.

Alfa Romeo, ecco come potrebbe essere la Giulia Coupé

In casa Alfa Romeo, come detto, c’è grande attesa per un futuro che appare molto brillante. Modelli come la 4C, la Stelvio o la Giulia hanno riportato in alto il nome di questo marchio, che tra alti e bassi vuole restare al passo con i tempi in attesa dell’elettrificazione della gamma.

Tra le idee lanciate dai fan di cui si parla molto c’è il sogno di rivedere la Giulia Coupé, che è stata immaginata in alcuni render da Maxim Shershnev, che ha già collaborato con marchi automobilistici come Volkswagen, Audi, Renault e Marussia. L’aspetto è quella di una super-sportiva, o meglio di una Gran Turismo, modello che gli appassionati dell’Alfa Romeo sognano da tempo.

Come riportato da “Autoblog“, ci sono molti particolari inediti. Tra i dettagli che ci colpiscono maggiormente ci sono la linea di taglio del montante B, il fascione del paraurti ed i dettagli laterali. Sono del tutto nuovi, ma si abbinano molto bene a questo inedito linguaggio di design creato da Shershnev. Appare molto affascinante anche il tubo di scarico centrale nella parte inferiore del paraurti posteriore che richiama le linee della griglia triangolare caratteristica della casa automobilistica.

Non c’è dubbio sul fatto che in casa Alfa si stia davvero lavorando sodo per portare a termine il rilancio di questo storico marchio, che occupa sempre un posto speciale negli appasionati di automotive. L’attesa ora è tutta per la nuova Stelvio, per poi sperare in ulteriori colpi di scena nei prossimi anni.