Quartararo dalla Yamaha alla Honda? La risposta del campione MotoGP

Quartararo è deluso per come è andata la sua gara in Argentina: risultato decisamente sotto le aspettative per il campione in carica MotoGP.

Solamente ottavo posto finale per Fabio Quartararo nel Gran Premio d’Argentina. Sicuramente non era il piazzamento che sognava a Termas de Rio Hondo, soprattutto dopo essere arrivato secondo in Indonesia.

Fabio Quartararo
Fabio Quartararo (Foto LaPresse)

Il pilota francese sperava di essere competitivo in Sud America, invece è arrivato a 10 secondi dal vincitore Aleix Espargarò. La migliore Yamaha è stata la sua, però il risultato è decisamente deludente e sicuramente non aiuta il team a convincerlo a rinnovare il contratto in scadenza a fine anno.

Il campione in carica MotoGP spera che le cose andranno meglio nel prossimo weekend ad Austin, dove nella passata stagione arrivò secondo dietro a Marc Marquez. La Yamaha dovrà impegnarsi molto per essere competitiva negli Stati Uniti.

MotoGP, Quartararo su gara in Argentina e futuro

Quartararo dopo la corsa a Termas de Rio Hondo ha espresso delusione per il risultato ottenuto: “Non ho fatto la partenza migliore, ma ero comunque settimo. Poi sul lungo rettilineo alcuni piloti mi hanno superato, il primo giro è un vero incubo. Non avevo grip, i primi giri sono stati un disastro e ho perso posizioni. È stato molto frustrante”.

Normale un commento anche sul trionfo di Espargarò con l’Aprilia: “Sono felice per Aleix, ha lavorato tanto per questo. Quando ho vinto la mia prima gara è stato il momento più bello della mia carriera. Per lui sarà un sollievo dopo 200 gran premi”.

Interpellato da Sky Sport MotoGP, il pilota Yamaha ha anche commentato l’indiscrezione riguardante un forte interessamento della Honda nei suoi confronti: “È una cosa a cui pensare. Non ho ancora le idee chiare sul mio futuro, quindi è il momento nel quale pensarci bene prendendosi il giusto tempo”.

Quartararo non smentisce le voci che circolano da settimane ormai. Considerando la situazione di Marquez e i dubbi su Pol Espargarò, la Honda potrebbe decidere di ingaggiare un top rider. Quartararo sarebbe un grande colpo, anche perché verrebbe tolto a una concorrente come Yamaha una punta di diamante.

La casa di Iwata deve dare garanzie tecniche precise a Fabio per persuaderlo a prolungare il contratto. Il francese è già deluso per non aver visto i miglioramenti richiesti sulla M1, soprattutto in termini di velocità sul rettilineo. HRC potrebbe avere gli argomenti giusti per convincerlo a cambiare team.