MotoGP a rischio in Argentina? C’è un problema enorme

Un contrattempo costringerà i team di MotoGP a lavorare giorno e notte per trovarsi pronti in vista delle prove libere di venerdì.

Il Gran Premio di Argentina prenderà il via venerdì 1° aprile, ma un contrattempo rischia di mettere a dura prova le prove libere. Infatti un aereo cargo destinato al trasferimento del materiale da Lombok a Termas de Rio Hondo ha provocato un ritardo nell’arrivo delle casse nel paddock e molti team restano in attesa di poter cominciare ad allestire i box e montare le moto.

Gran Premio di MotoGP (foto Ansa)
Gran Premio di MotoGP (foto Ansa)

Dopo l’ultima tappa a Mandalika è stato tutto caricato nelle apposite casse per spostare il materiale dall’isola di Lombok all’America del Sud, ma un guasto al velivolo ha costretto a fare scalo a Mombasa, in Kenya, dove al momento il carico resta fermo. La consegna del materiale era inizialmente prevista per mercoledì mattina, ma questo contrattempo sposta i tempi a giovedì pomeriggio, nella migliore ipotesi, quindi a ridosso della conferenza stampa che solitamente precede il week-end di gara.

Il week-end di MotoGP a rischio ritardi

Meccanici e tecnici saranno costretti a ritmi di lavoro molto serrati per arrivare pronti al venerdì mattina, quindi si lavorerà anche di notte. Al momento, come riporta Sky Sport MotoGP, non è possibile prevedere se il guasto all’aereo cargo avrà ripercussioni sulla tabella di marcia del Gran Premio di Argentina, anche perché in questo momento molti addetti ai lavori sono in viaggio verso Rio Hondo. La situazione ha ancora margini per essere gestita, ma sul paddock aleggia una certa preoccupazione per questo imprevisto.

Le prove libere del venerdì sono in programma alle ore 14:00 (in Italia) per quanto riguarda la Moto3, quindi ci saranno a disposizione meno di 24 ore per allestire i box e montare le moto. La classe regina andrà in scena alle 15:50 per le FP1 e alle 20:05 per la seconda sessione di prove libere. Servirà un grande spirito di cooperazione per garantire un regolare andamento dello show del Motomondiale.

Dopo la vittoria di Enea Bastianini a Losail e di Miguel Oliveira a Mandalika c’è curiosità per conoscere il vincitore del terzo Gran Premio stagionale. Il campionato 2022 si sta rivelando davvero imprevedibile e quelli che alla vigilia sembravano i favoriti stanno al momento deludendo le aspettative, vedi i vari Pecco Bagnaia, Fabio Quartararo e Marc Marquez. Quest’ultimo sarà assente in Argentina dopo il nuovo problema della diplopia, conseguente all’incidente nel warm up in Indonesia. Mai come in questo momento indicare un potenziale vincitore è impossibile.