Ford, è pioggia di richiami: questo modello ha un problema

Continua lo sfortunato inizio di 2022 per la Ford, che è stata costretta a intervenire con urgenza su alcuni modelli particolarmente in voga.

Non è un periodo particolarmente fortunato per la Ford, soprattutto in America. Al di là dell’Oceano infatti la casa statunitense è alle prese con un inizio di 2022 turbolento. Solo nei primi giorni dell’anno infatti ha dovuto richiamare quasi 200 mila modelli Fusion e Lincoln MKZ dell’anno 2014-15, oltre a coupé Mustang del 2015, a causa di un difetto dell’airbag con le alte temperature. Subito dopo però è stato necessario intervenire su più di 330 mila Mustang, che hanno un difetto a una telecamera posteriore.

Un Ford F-250 (fonte Twitter)
Un Ford F-250 (fonte Twitter)

Ma solo un giorno dopo aver emesso questo massiccio richiamo delle sue coupé, la Ford è dovuta di nuovo intervenire con un avviso per richiamare migliaia dei suoi pick-up F-250 e F-350.

Ford, i suoi pick up sono in pericolo

Stavolta però il richiamo effettuato dalla casa americana è decisamente importante. Infatti gli alberi di trasmissione dei mezzi incriminati possono rompersi e causare una perdita di potenza. In particolare questi pick-up potrebbero avere i pannelli di isolamento acustico che non sono collegati correttamente. E allentandosi e abbassandosi, possono entrare in contatto con l’albero di trasmissione. Il contatto con questo può causare calore e usura, che alla fine possono frantumare l’albero di trasmissione.

I modelli su cui la Ford dovrà intervenire sono gli F-250 e gli F-350 Super Duty 2017-2022, dotati di motori a gas e alberi di trasmissione in alluminio. Il pericolo è che la rottura dell’albero di trasmissione possa causare una perdita di potenza motrice o di controllo del veicolo se l’albero di trasmissione tocca il suolo. Inoltre, se il freno di stazionamento non è inserito, potrebbero verificarsi movimenti involontari durante il parcheggio. Entrambe le situazioni aumentano decisamente il rischio di un incidente, anche con conseguente fatali.

I modelli F della Ford sono tra i più venduti negli Usa, ma già lo scorso anno ci sono stati dei problemi. Infatti la casa automobilistica di Dearborn, nel Michigan, ha richiamato verso la fine di dicembre circa 185.000 pick-up leggeri F-150 per un problema simile.

I concessionari ispezioneranno e ripareranno l’albero di trasmissione, se necessario, dei modelli Ford richiamati. Attaccheranno correttamente anche gli isolanti sottoscocca. Entrambe le riparazioni verranno eseguite gratuitamente e Ford inizierà a informare i proprietari dal 4 aprile.

Intanto la Ford pensa già al modello nuovo dei pick-up F-250. Alcuni scatti spia che circolano in rete mostrano i modelli 2023 con una fascia anteriore e una griglia ridisegnate, oltre a paraurti e luci posteriori completamente nuovi.