Verstappen carico a palla per la nuova Red Bull: Hamilton è già avvisato

Max Verstappen è stato tra i protagonisti della presentazione della nuova Red Bull RB18, monoposto con cui dovrà difendere il mondiale.

La Red Bull ha svelato la sua nuova arma per il mondiale 2022, denominata RB18. La monoposto, figlia dei regolamenti che hanno riportato l’effetto suolo in F1, è bellissima e filante, frutto di un duro lavoro svolto da Adrian Newey e dal suo entourage tecnico. Ora toccherà a Max Verstappen portarla al limite e cercare di riconfermare quanto fatto lo scorso anno con la conquista del mondiale.

Verstappen (Twitter)
Verstappen (Twitter)

Tralasciando il lato tecnico, il dettaglio che cattura i fan è sicuramente la presenza del #1 messo in bella evidenza. Super Max aveva annunciato di voler abbandonare il #33 poco dopo il GP di Abu Dhabi, e lo ha sfoggiato per la prima volta in pubblico la scorsa settimana, affrontando uno show sulla neve a bordo di una RB8 del 2012 dotata del #1.

La Red Bull è tornata al top della F1 dopo anni molto difficili, con l’era ibrida che aveva posto fine al dominio di Sebastian Vettel ed aveva dato il via a quello di Lewis Hamilton e della Mercedes. Dopo stagioni senza rivali, il sette volte campione del mondo si è trovato davanti un fenomeno come Verstappen ed una squadra eccezionale, dotata di una power unit Honda finalmente all’altezza della concorrenza.

L’olandese ha retto benissimo l’impatto con la pressione, commettendo un solo grave errore che non gli è costato un granché, vale a dire l’incidente nelle qualifiche di Jeddah. Il figlio di Jos punta tutto sulla nuova RB18 per riuscire a confermarsi, ben cosciente che il livello degli avversari cresce ogni anno di più.

Red Bull, svelata la nuova RB18: ecco la vettura di Verstappen (FOTO)

Verstappen, prime parole sulla nuova Red Bull

Max Verstappen era tra i più attesi alla presentazione della nuova Red Bull, che dopo la Haas è stata la seconda squadra a svelare le forme della monoposto 2022. Rispetto al team americano, si nota il lavoro di Adrian Newey nell’estremizzazione di ogni concetto, cosa che rende l’olandese molto ottimista.

Ecco le sue prime parole sulla vettura: “Non mi sento per nulla diverso nonostante la conquista del titolo mondiale. Sto pensando solamente ad entrare presto nella macchina per vedere se va forte. Mi sono rilassato ed ho ricaricato le batterie, ma ora sono davvero pronto per la nuova stagione“.

So che la macchina avrà leggermente meno grip del passato, ma abbiamo diverso tempo per provarla e cercare di capirne gli aggiornamenti. Sarà molto esaltante, avremo una visuale diversa in macchina visto che le gomme saranno più alto e non sarà facile come nel passato guardare ai nostri lati“.

Mi sono preparato nella maniera migliore dal punto di vista fisico, sono molto curioso di vedere come si comporterà questa macchina una volta che la metteremo in pista. Abbiamo lavorato moltissimo con gli ingegneri per arrivare pronti. Farò quello che ho sempre fatto in passato, sicuramente, come pilota, dovrò fare esperienza con le nuove vetture perché sono molto diverse dal passato, ma per il resto non cambierò approccio“.

Hamilton, cosa ha fatto durante la sua assenza dai social? (FOTO)

I tifosi sono stati fantastici lo scorso anno, nel 2022 torneremo in Canada ed avremo un appuntamento anche a Miami, credo che ci sarà da divertirsi. In questo sport si fa molta differenza nelle curve veloci, sono quelle dove il pilota si diverte di più e dovremo avere un buon comportamento in questi tratti. Quando farò il primo giro sulla vettura sarà molto emozionante per me“.