Michael Schumacher, la notizia che fa felici i fan: ora possono esultare

In questi giorni è finalmente arrivata una notizia positiva legata alla figura di Michael Schumacher che ha fatto felici i suoi fan.

Ha rischiato di essere demolito, ma ora grazie ad un accordo tra la compagnia RWE e chi lo gestisce il mitico kartodromo di Kerpen può dirsi salvo. Di proprietà della famiglia Schumacher e luogo in cui hanno mosso i primi passi lo stesso Michael, ma anche il quattro volte iridato di F1 Sebastian Vettel, l’impianto ha ottenuto un finanziamento che dovrebbe mantenerlo in vita ancora a lungo.

Michael Schumacher (LaPresse)
Michael Schumacher (LaPresse)

Per la struttura entrata nel cuore di tutti gli amanti del motorsport il destino sembrava segnato quando nel 2016 la RWE aveva acquisito buona parte dei terreni circostanti per espandere i propri giacimenti di lignite. Due anni dopo l’offerta presentata agli Schumacher sembrava di quelle irrinunciabili, ma a seguito delle proteste degli ambientalisti a proposito della tutela della foresta di Hambach (solitamente molto ascoltati in Germania), l’azienda decise di fare un passo indietro. Inoltre, come a volte succede, il governo locale introdusse dei provvedimenti per la conservazione dei boschi e delle zone verdi.

Michael Schumacher, notizia fantastica per i fan: è arrivato l’annuncio

Michael Schumacher: a Kerpen è nata la sua leggenda

Tuttavia nel 2020 la RWE è tornata sui suoi passi decidendo di non espandere ulteriormente le sue miniere a cielo aperto nella regione a seguito delle proteste degli ambientalisti a tutela della foresta di Hambach. Sulla scorta di queste sono poi state adottate leggi locali per garantire la sua conservazione.

E adesso, grazie ad un contratto di locazione della durata decennale, più opzione per altri cinque, con i soldi ricavati dalla vendita del terreno la pista potrà essere ammodernata.  “Le strade di accesso e il tracciato saranno nuovamente asfaltati“, ha spiegato al Kölner Express il presidente del kart club Gerhard Noack. “Costruiremo nuovi cordoli e doppie recinzioni in modo da poter organizzare gare internazionali come i campionati del mondo, gli europei e la WSK“.

F1, Alonso e la frase da brividi su Michael Schumacher: tifosi commossi

L’ultimo round iridato sul circuito della Renania Settentrionale-Vestfalia si disputò nel 2001. A battersi, oltre allo stesso Schumi gli allora giovanissimi Hamilton, Rosberg, Duval e Liuzzi. Tra gli interventi migliorativi previsti figurerebbe anche la creazione di un settore dedicato ai kart elettrici.