MotoGP, Razlan Razali non ha dubbi: ecco su chi punterà la Yamaha

Razlan Razali, team principal del team WithU Yamaha RNF, ha rilasciato interessanti dichiarazioni nel giorno del lancio della moto 2022.

Dal 22 al 24 febbraio i test malesiani rappresenteranno il primo importante banco di prova per tutti i team. Intanto è stata presentata la moto su cui correranno Andrea Dovizioso e Darryn Binder. Il team satellite della casa di Iwata cambia pelle con WithU e spera di ottenere risultati migliori rispetto a quelli fatti registrare dalla squadra Petronas nel 2021.

Razlan Razali (Getty Images)
Razlan Razali (Getty Images)

Sulle spalle di Andrea Dovizioso ricadrà gran parte del peso della squadra. Il romagnolo, giunto nel finale dello scorso campionato, avrà il ruolo di prima guida e godrà di tutti gli aggiornamenti della casa giapponese. Dopo un ultima stagione avara di soddisfazioni, Valentino Rossi ha deciso di dire addio alla MotoGP. Il nove volte campione del mondo, per la prima volta in carriera, non ha ottenuto neanche un podio, non avendo trovato un buon feeling con la M1. La nuova squadra si affiderà all’esperienza dell’ex ducatista per tornare in posizioni nobili.

Valentino Rossi, bordata alla Yamaha: ecco perché lasciò il team nel 2010

Le parole di Razlan Razali

Se Dovizioso è una certezza, il rookie sudafricano Darryn Binder rappresenta un rebus. Il giovane ha corso solo in Moto3, non riuscendo ad ottenere risultati memorabili. Ha concluso al settimo posto nel 2021, mettendo a referto 136 punti. La squadra, come accaduto nelle due stagioni precedenti, avrà a disposizione una sola moto aggiornata come quelle dei rider Morbidelli e Quartararo, che sarà affidata a Dovizioso. Binder, invece, salirà in sella sulla A-Spec guidata in precedenza da Morbidelli e poi da Dovizioso.

Valentino Rossi non ha dubbi: “Yamaha ha ancora quel problema”

Razlan Razali è convinto delle potenzialità dei suoi piloti. Il team principal ritiene che il debuttante sudafricano farà ricredere gli scettici che lo hanno etichettato scorretto per qualche manovra al limite nella classe cadetta. “Essere qui è un momento emozionate per me e per il team. Questa presentazione rappresenta due cose importanti: la ricostruzione del team con Andrea Dovizioso e Darryn Binder e in secondo luogo per il nuovo title sponsor”. WithU accompagnerà il team in questa nuova avventura e il team principal ha voluto ringraziare lo sponsor per la fiducia.