SBK, Toprak Razgatlioglu: allenamento speciale per il campione (VIDEO)

Un allenamento speciale per il neo campione del mondo Superbike Toprak Razgatlioglu che nel 2022 proverà a bissare il titolo.

Toprak Razgatlioglu
Toprak Razgatlioglu (getty images)

Toprak Razgatlioglu si prepara in vista della nuova stagione SBK. Dall’ultima uscita in pista, al Mandalika Circuit, in cui si è affermato per la prima volte campione del mondo delle derivate di serie, è stato impegnato fra eventi e premiazioni e non è più ritornato in sella alla sua Yamaha R1. Ha impressionato per il suo stile di guida aggressivo, per la sua frenata brusca e in ritardo, per saper svoltare con la ruota posteriore sollevata. Caratteristiche di guida che ha appreso anche allenandosi con il suo mentore e pluricampione Kenan Sofuoglu.

Negli ultimi giorni il campione turco del team Pata Yamaha ha deciso di non mancare un colpo… nel vero senso della parola. Infatti è apparso sui suoi canali social in un video in cui si esercita con un fucile d’assalto in un poligono, in pieno inverno, con movimenti tipici dell’addestramento militare, cosa che ha sorpreso anche i suoi stessi follower. Un video di 45 secondi in cui il neo campione del mondo di SBK prende la mira e spara in diverse posizioni, sia con un M4A1 con mirino telescopico sia con una pistola calibro 17.

Razgatlioglu all’assalto del Mondiale

Anche in questa circostanza Toprak Razgatlioglu, che indossa abbigliamento tecnico per l’occasione, sembra avere la stoffa del campione, spara persino con una sola mano e colpisce il bersaglio a diversi metri di distanza. In un secondo video ha provato anche a prendere la mira in movimento con una Glock 17, mostrando un’immagine di sé in tenuta d’assalto. Poco dopo si è mostrato ina disciplina più “gentile” mentre compie snowboard con gli amici e compie salti degni di nota.

Superbike, Alvaro Bautista sorpreso dalla Ducati: Razgatlioglu si deve preoccupare?

Qualunque cosa faccia Toprak sembra essere il numero uno, un pilota difficile da battere anche per l’esperto Jonathan Rea che nel 2022 proverà a riprendersi il titolo iridato che ha detenuto per sei anni consecutivi. Non sarà un’impresa facile ma sicuramente i due fuoriclasse sapranno dare ancora spettacolo e rendere entusiasmante la prossima stagione. Dal canto suo il campione in carica ancora non ha fissato una data per il ritorno in pista, al momento dovremmo rivederlo agli inizi di aprile ad Aragon, mentre molti altri suoi colleghi sono entrati in azione già sul circuito di Cartagena, altri lo faranno a Jerez fra alcuni giorni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Toprak Razgatlıoğlu (@toprak_tr54)