Lewis Hamilton, dalla Mercedes un indizio sul suo futuro (FOTO)

Trapelano voci sulla possibilità che Hamilton non corra nel Mondiale di F1 2022. Dalla Mercedes, però, arriva un indizio sul suo futuro.

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton, pilota Mercedes F1 (Foto Getty Images)

Salvo colpi di scena, Lewis Hamilton sarà ancora sulla griglia di partenza della Formula 1 nel prossimo campionato. Anche se la delusione è stata grande per quanto successo ad Abu Dhabi 2021, dovremmo rivederlo in pista per cercare l’assalto all’ottavo titolo.

In seguito ai fatti di Yas Marina, con il mondiale perso all’ultimo giro anche a causa delle decisioni di Michael Masi, era trapelato che il pilota inglese stesse considerando l’ipotesi del ritiro. Solo rumors, però il suo silenzio in tutte queste settimane è stato abbastanza assordante e ha fatto pensare a qualsiasi scenario. Il sette volte campione del mondo si sente derubato, prova molta rabbia per quanto avvenuto nell’ultima gara dello scorso campionato. Ma deve incanalarla nel modo giusto per reagire e prendersi la rivincita nel 2022.

Formula1, Carlos Sainz incoronato dell’ex boss: sarà la nuova stella Ferrari?

Mercedes F1, Lewis Hamilton “confermato” per il Mondiale 2022

Hamilton ha un contratto con la Mercedes fino al 2023, anche se era emersa l’esistenza di una clausola che gli consentirebbe di liberarsi a fine 2022 senza pagare penali. Dalla scuderia di Brackley non è arrivata conferma, però è verosimile come cosa. I rapporti tra le parti sono ottimi e dunque non bisogna escludere che esista tale dettaglio nell’accordo firmato.

Mercedes capisce perfettamente lo stato d’animo di Lewis dopo la fine del campionato 2021 di Formula 1. Inoltre c’è grande riconoscenza nei suoi confronti per quanto fatto da quando guida per la squadra. Non è stato solo uno che si è limitato a guidare una monoposto forte, ma un pilota che con le sue indicazioni ha inciso fortemente nello sviluppo e che ha aiutato i tecnici ad apportare determinati miglioramenti. Il suo ruolo è stato molto importante.

In attesa che Hamilton torni a parlare, la Mercedes sul proprio sito ufficiale alla voce “Drivers” ha regolarmente presente Lewis assieme al nuovo arrivato George Russell. Forse come indizio per la sua presenza in griglia nel 2022 può essere debole, però non va neppure sottovalutato. Se l’inglese non avesse voluto esserci nel prossimo campionato, lo avrebbe annunciato prima della fine dell’anno, per consentire al team di avere maggiore tempo per sostituirlo. Ora siamo quasi a metà gennaio ed è complicato pensare che si tiri indietro.

Gli stimoli al sette volte iridato non mancano per il 2022. Certamente vuole riscattarsi e battere Max Verstappen, dimostrando ancora una volta di essere il numero 1 della F1 e diventando il recordman di titoli mondiali nella storia del campionato. Inoltre, avere un giovane talento come Russell nel box rappresenta un’ulteriore sfida che lo spinge a migliorarsi ancora. Se non ci saranno sorprese, Hamilton correrà regolarmente nel 2022. Poi si vedrà.

Hamilton Russell
Lewis Hamilton presente con George Russell alla voce “Drivers” sul sito ufficiale Mercedes