Lamborghini da record: sorprese per il futuro, c’è un dato impressionante

Anno da record per il marchio Lamborghini che decolla nelle vendite. E nel futuro dell’azienda pronte altre sorprese.

Lamborghini (AdobeStock)
Lamborghini (AdobeStock)

Automobili Lamborghini registra un record di vendite nel 2021, a dimostrazione di come il marchio prestigioso di Sant’Agata Bologne se abbia saputo affrontare con successo persino la crisi economica e del settore auto dettata dalla pandemia di Covid-19. Uno straordinario successo che conta ben 8.405 vetture consegnate in tutto il mondo, attestando il 2021 come miglior anno per l’azienda in termini di unità consegnate. Rispetto al 2020 le vendite sono aumentate del 13%, grazie ad una ottimale pianificazione strategia e aziendale.

A trainare i numeri della Casa del Toro ha contribuito non poco il super Suv Lamborghini Urus, con 5.021 consegne a livello globale. Al secondo posto si piazza la Huracan con motore V10 che ha venduto 2.586 esemplari grazie al forte impulso fornito dalla versione STO. Al terzo posto la Aventador con 798 immatricolazioni. Il record di vendite viene accolto con trionfalismo da parte del Presidente e ad Stephan Winkelmann, Presidente e Amministratore Delegato di Automobili Lamborghini, che sottolinea come le carte vincenti per questo traguardo siano la solidità del piano strategico, il prestigio internazionale del marchio, la professionalità delle persone che ivi lavorano e la fiducia degli investitori e dei 173 dealer sparsi su scala internazionale.

Lamborghini tra passato, presente e futuro

Ancora una volta il primo mercato di sbocco delle vetture del Toro si rivelano gli States, dove Lamborghini ha consegnato 2.472 modelli, +11% rispetto all’anno precedente, mentre la Cina balza al secondo posto (935 unità consegnate, +55%). Al terzo posto si attesta la Germania con 706 unità vendute e un rialzo del 16% rispetto al 2020, quarta la Gran Bretagna con 564 unità immatricolate. In Italia venduti 359 veicoli in totale, con un lieve aumento del 3% rispetto all’anno prima.

Abarth F595 limited edition: pochi esemplari ad un prezzo vantaggioso (FOTO)

Numeri destinati a crescere ulteriormente, visto che la produzione del 2022 è quasi interamente ordinata. Inoltre l’azienda emiliana sta per lanciare nuovi modelli, ben quattro nei prossimi dodici mesi, che rappresenteranno il trampolino di lancio per la nuova gamma ibrida prevista dal 2023 in poi. Un continuo cantiere aperto, dopo l’introduzione nel 2021 di tre nuovi modelli: la Huracan STO, la Aventador Ultimae e la Countach LPI 800-4.

Ma il futuro del marchio Lamborghini sarà all’insegna dell’elettrico. L’azienda ha alelstito un piano di investimenti da 1,5 miliardi di euro per lanciare il primo modello ibrido di serie entro il 2023 ed elettrificare l’intera produzione entro la fin del 2024. Nei prossimi anni è previsto anche il lancio del primo modello 100% elettrico.