Maserati torna a fare monoposto: ecco dove debutterà tra due anni

Un marchio storico italiano come Maserati ha deciso ufficialmente di tornare in pista. E lo farà in un campionato speciale.

Il logo Maserati (foto di Harold Cunningham/Getty Images)
Il logo Maserati (foto di Harold Cunningham/Getty Images)

E’ una delle case più conosciute al mondo, che ha fatto la storia delle corse, compresa la F1, ai suoi albori. Si tratta della Maserati, che è pronto a tornare in pista, in una veste completamente nuova.

Maserati, un nuovo inizio

Il Tridente ha dunque annunciato il suo ritorno al mondo del motorsport. E lo farà in una veste inedita, cimentandosi nella Formula E. Una scelta non casuale, visto che l’elettrificazione segnerà in maniera profonda la gamma delle sue nuove vetture stradali.

La Folgore sarà la capostipite della nuova era elettrificata della Maserati, a cui seguiranno le versioni a batteria di altri grandi modelli come MC20, Grecale, GranTurismo e non solo. Inoltre la Formula E sarà il banco di prova per nuove soluzioni tecniche da portare proprio su strada.

Già nelle scorse settimane si vociferava di trattative che riguardavano il Tridente per una sua entrata in Formula E. Ora è ufficiale e sarà così la prima casa automobilistica italiana a parteciparvi. L’esordio arriverà tra due anni, con la stagione 9 che vedrà il debutto della Gen3 delle monoposto elettriche, che saranno più aerodinamiche e con due motori elettrici, uno sull’asse anteriore (250 kW ma solo per la frenata rigenerativa) e uno su quello posteriore (350 kW). Combinandoli, sarà possibile ottenere una rigenerazione fino a 600 kW, per velocità he arriveranno sui 320 km/h.

McLaren, dopo F1 e IndyCar nuova avventura: ecco dove correranno

L’orgoglio del Tridente

“Fin dall’inizio, le corse della Formula E sulle strade delle città più iconiche del mondo, tra cui New York, Monaco, Berlino, Città del Messico, Londra e Roma, hanno portato le auto elettriche in tutto il mondo a migliorare i propri standard – ha detto l’amministratore delegato del marchio italiano Davide Grasso -. Siamo molto orgogliosi di essere tornati dove apparteniamo, come protagonisti nel mondo delle corse. Siamo alimentati dalla passione e innovativi per natura. Abbiamo una lunga storia di eccellenze a livello mondiale nelle competizioni e siamo pronti a guidare le prestazioni in futuro”.

“Siamo lieti che Maserati si unirà all’era Gen3 dell’ABB FIA Formula E World Championship e svolgerà un ruolo determinante nel reinventare il futuro del motorsport – ha invece affermato il del campionato elettrico Jamie Reigle -. La Formula E corre nel cuore delle città più iconiche del mondo ed è seguita con passione da un pubblico globale che guarda al futuro. I nostri milioni di fan in tutto il mondo saranno entusiasti di vedere Maserati schierarsi sulla griglia come uno dei marchi d’elite di auto elettriche del mondo“.