Suppo boccia la Honda: “L’evoluzione della moto non è stata buona”

Livio Suppo fa un bilancio della stagione MotoGP 2021. Honda in difficoltà, Ducati in crescita, complimenti a Fabio Quartararo.

Livio Suppo
Livio Suppo (Getty Images)

Livio Suppo è un ex membro del paddock MotoGP, ha vinto sia con Ducati che con Honda. Oggi collabora con un’azienda di e-bike ma continua a seguire da vicino le vicende del Mondiale. In un’intervista a Motosan.es parla del suo vecchio e amato team HRC, alle prese con un biennio difficile. “Sono molto dispiaciuto di vedere HRC in difficoltà, perché quando ho lasciato la squadra erano molto forti. Devono trovare la strada giusta. Spero che Marc [Marquez] starà bene il prossimo anno e questo aiuterà”.

Il tecnico italiano pensa che la natura dei problemi Honda sia nell’aver centrato lo sviluppo della moto sul campione di Cervera. “I risultati di tutti i piloti Honda tranne Marc non sono stati dei migliori, quindi probabilmente l’evoluzione della RCV non è stata molto buona… Pol [Espargaró] ha mostrato qualche miglioramento alla fine della stagione. Vediamo se continuerà così nel 2023”.

LEGGI ANCHE —> Kevin Schwantz preoccupato per Marquez: “Pensavo fosse più semplice”

I progressi Ducati e il trionfo Yamaha

Felice per i progressi della Ducati, grande protagonista nel Mondiale 2021, specie nella seconda parte del campionato, con Pecco Bagnaia che a tratti poteva quasi vincere il titolo iridato. “Penso che abbiano una squadra di piloti molto forte. Pecco [Bagnaia] ha terminato la stagione in ottima forma, Jack [Miller] è stato molto forte all’inizio, ha solo bisogno di trovare più coerenza, Jorge [Martín] è stato fantastico come rookie quindi penso che saranno tutti potenziali contendenti per il titolo nel 2023”.

Ma i complimenti vanno al neo campione del mondo Fabio Quartararo: “Fabio ha fatto un grande passo avanti nella sua prestazione. Il fatto che sia stato l’unico pilota Yamaha a lottare per il primo posto mostra quanto fosse forte”. Livio Suppo era stato avvicinato a Suzuki negli ultimi mesi, ma nulla da fare. “Come ho detto quando mi sono ritirato, ‘mai dire mai’, ma al momento sono molto contento della mia azienda di e-bike Thok e non ho intenzione di tornare in MotoGP”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
Fabio Quartararo campione 2021 (Foto Getty Images)
Fabio Quartararo campione 2021 (Foto Getty Images)