MXGP, Tony Cairoli sul podio: pronto per l’addio al Mondiale

Tony Cairoli sale suo podio di Mantova ed è 4° in classifica. Mercoledì correrà la sua ultima gara nel Mondiale di Motocross.

Tony Cairoli a Mantova

Non si arrende mai Tony Cairoli, neppure nella sua penultima uscita in carriera sulla pista sabbiosa di Mantova. Il nove volte campione del mondo sale sul podio del GP di Lombardia al termine di una domenica ad altissimi livelli, nonostante sia ormai fuori dai giochi iridati. Spinto dal caloroso sostegno dei suoi tifosi accorsi in massa, ha disputato due manche grintose e collezionato il 179° podio in carriera.

Nel primo round taglia il traguardo in seconda posizione dopo il primo giro, ma dopo cinque giri deve cedere la piazza a Tim Gajser e perde il ritmo. Da metà gara in poi ritrova il suo passo e chiude in quarta posizione, ma sale di una posizione dopo la sanzione inflitta a Gajser. In Gara 2, partito terzo, perde alcune posizioni nelle fasi iniziali. Con la sua KTM 450 SX-F, Tony Cairoli prima supera Lupino e poi raggiunge il compagno di squadra Prado con cui ha lottato per metà manche, riuscendo ad avere la meglio solo a cinque tornate dalla fine e tagliando il traguardo 4°.

Un ottimo risultato per il pluricampione di Patti che sale di una piazza in classifica e adesso è quarto davanti al collega di box. Mercoledì si ritorna in pista per l’ultima uscita stagionale e per l’ultima apparizione in carriera. “Se riuscissi a salire sul podio in entrambe le mie ultime due gare da professionista sarebbe fantastico – ha ammesso Tony Cairoli -. La seconda partenza della manche non è stata molto buona e quando sono arrivato dietro a Jorge ho perso molto tempo. Ho perso un po’ il ritmo ma sono comunque molto contento, soprattutto qui davanti a questi tifosi fantastici”.

Tony Cairoli a Mantova