La confessione di Quartararo: “Nelle ultime gare ecco cosa ho sofferto”

Dopo aver chiuso la prima giornata di libere a Portimao in testa alla classifica, Quartararo torna anche sugli ultimi GP e le emozioni vissute

Fabio Quartararo a Portimao (Foto di Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Fabio Quartararo a Portimao (Foto di Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Il titolo di campione del mondo gli avrà pure tolto la voce, per via dei festeggiamenti, ma non la concentrazione. Fabio Quartararo a Portimao esce da dominatore dopo la prima giornata di prove libere e sembra proiettato verso un grande scontro con il rivale Pecco Bagnaia.

Quartararo, primo posto di forza

In Portogallo, con il Mondiale ormai in tasca, il francese sembra essere più libero di testa. E il primo posto di prepotenza conquistato in entrambe le sessioni lo dimostra. “Con tutto quello che ho festeggiato dopo il titolo, oggi dovevo per forza fare un buon risultato. Altrimenti la squadra mi sarebbe venuta a cercare a casa”, ha ironizzato Quartararo ai microfoni di Sky Sport.

Ad aprile aveva dominato in gara, con il solo Bagnaia a tenergli testa ma, dopo la penalità in qualifica, era riuscito solo a rimontare fino al podio. la sfida sembra ormai tra loro due e le prestazioni del pilota italiano fanno pensare a un duello infuocato già in qualifica. E in gara, dovessero essere vicini, sarà bello capire a che punto è la loro rivalità.

In pista senza stress

Quartararo che è l’unico pilota Yamaha, ancora una volta, capace di far rendere al meglio la M1 su un circuito comunque spettacolare sì ma molto esigente dal punto di vista fisico e tecnico. E a fine prove ha ammesso: “Oggi è stato veramente bello guidare qui, nel pomeriggio è stato solo difficile adattarmi al vento. Ma sono contento”.

Poi una rivelazione, che parzialmente era stata già anticipata nei giorni scorsi da Maio Meregalli: “Nelle ultime due gare era più lo stress di non fare errori che non la voglia di godersi il circuito”. Adesso però, libero da ogni obiettivo, è tornato davvero a dare il meglio. E vedremo cosa sarà in grado di combinare in questo finale di stagione. Che per Fabio è già super.

LEGGI ANCHE —> Quartararo, prova di forza. Ma Bagnaia è lì: analisi libere Algarve

Quartararo in pista a Portimao (Foto di Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Quartararo in pista a Portimao (Foto di Mirco Lazzari gp/Getty Images)