Paperone Valentino Rossi: la cifra astronomica che ha incassato in carriera

Valentino Rossi ha creato un vero e proprio impero economico in questa lunga carriera da pilota tra vittorie, brand e investimenti

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Fotomontaggio di TuttoMotoriWeb.it)

Valentino Rossi in più vent’anni di carriera, non solo ha conquistato nove titoli mondiali diventando una leggenda della MotoGP, ma è riuscito a creare un vero e proprio impero economico. Ciò, naturalmente, lo deve alle vittorie in pista ma anche a investimenti azzeccati nella valorizzazione del proprio brand. La MotoGP ha rappresentato una grande vetrina per le aziende legate al Dottore ma anche l’immobiliare ha fruttato bene al campione di Tavullia.

Un giro d’affari, quello del numero 46, che si aggira intorno ai 30 milioni di euro l’anno e he nemmeno la pandemia è riuscita a scalfire. Secondo un report di Truenumbers.it, la VR46 Racing Apparel, società che gestisce l’immagine e il merchandising di Valentino e di altri piloti dell’Academy, ha incassato 21 milioni di euro, a fronte di 15,9 milioni di spese, per chiudere con un attivo di 5,1 milioni.

LEGGI ANCHE —> “Valentino Rossi va ancora molto forte”: l’ex campione lo difende

Valentino Rossi, fatturato da capogiro

Tuttora all’ultima stagione della sua carriera, è il secondo pilota più pagato con circa 20 milioni di euro, dietro solo a Marc Marquez. Negli anni d’oro del Dottore, dal 2007 al 2010, lo stipendio annuo si aggirava intorno ai 30 milioni di euro, ai quali bisogna aggiungere gli introiti degli ingaggi, gli sponsor e le partnership pubblicitarie. Nel 2020 Forbes aveva calcolato in 140 milioni di dollari netti (più di 120 milioni di euro) i suoi introiti legati a premi, vincite, sponsor e investimenti.

Il calo dopo il 2010

La mancanza di vittorie ha influito come testimonia VR46 Racing Apparel in una sua relazione aziendale: “Il valore della produzione dell’anno 2019 mostra un decremento da ricondurre ad una serie di fattori quali la riduzione degli spettatori ad alcuni eventi del campionato MotoGP e anche la minore competitività della moto in alcuni tracciati con conseguente mancanza di risultati. Per questi fattori il canale delle vendite dirette ha visto una riduzione delle vendite di un 20%”.

Continua il comunicato della società di Valentino Rossi: “I ricavi hanno registrato un decremento di circa il 9,7%. Il decremento di valore residuale in termini assoluti, pari ad € 3.576.884, è da attribuirsi prevalentemente ai canali retail e all’andamento dei risultati agonistici di Valentino Rossi così come ad un calo generalizzato del settore“. Per farsi un’idea di quanto Valentino Rossi sia riuscito a guadagnare nella sua carriera, incrociando più fonti, risulta complessivamente una cifra che si aggira intorno ai 350 milioni di euro.

Valentino Rossi durante una gara (Foto Getty Images)
Valentino Rossi durante una gara (Foto Getty Images)

LEGGI ANCHE —>  Il ragazzo che ha preso il casco di Valentino Rossi esce allo scoperto