Luca Marini guarda già al futuro: “Sto costruendo il miglior team”

Luca Marini, protagonista di un ottimo sesto posto in FP2, spiega: “Stiamo cercando di preparare il miglior tempo per l’anno prossimo, io mi sento pronto”

Marini al termine delle FP2 (Foto Sky VR46)

Luca Marini ha fatto registrare nelle seconde prove libere un ottimo sesto posto. Un buon risultato per il pilota del team Sky VR46 Avintia. Al termine delle prove l’italiano ha detto: “L’obiettivo è stare nei dieci, vedremo come saranno le condizioni domani. Oggi tutti potevamo andare più forte, in alcuni punti la pista era molto asciutta. Voglio entrare nella fase finale delle qualifiche, perché ti cambia la gara. Non solo la partenza, in MotoGP sono 40 minuti tosti, gestire bene le gomme, devi avere un gran passo”.

LEGGI ANCHE —>  Luca Marini, retroscena sulla Ducati: ecco cosa gli hanno fatto

Il fratello di Valentino Rossi, in MotoGP da questa stagione, ha parlato anche del team per il prossimo anno: “Stiamo cercando di preparare il miglior team per l’anno prossimo, io mi sento pronto, sto cercando di spingere il più possibile per avere il meglio del personale con me. Ci vogliono anche più addetti nel box, credo che io e Bastianini quest’anno non ne abbiamo abbastanza: dobbiamo essere di più. Nel 2022 ci saranno degli step che verranno automatici, perché ho fatto un anno in MotoGP e perché avrò un supporto tecnico migliore”.

Luca Marini più competitivo nel 2022

Marini conclude spiegando che sta cercando di migliorare alcuni aspetti della sua guida per essere più competitivo: “Ducati sta lavorando tantissimo e nel modo giusto. Io ho degli aspetti su cui devo lavorare, sulla posizione di guida, stiamo cercando di fare l’ergonomia della moto come piace a me. Sto lavorando molto su aspetti tecnici della mia guida, spero di avere più test possibile per questo. Devo migliorare la partenza, i primi giri, ma sono sicuro che con una moto più competitiva questa cosa ti viene più facile. Per il resto sono contento della mia crescita di quest’anno, ma nel 2022 voglio essere più competitivo”.

Luca Marini durante le FP2 (Foto Sky VR46)

LEGGI ANCHE —> Luca Marini ammette il grave errore: “Ho sbagliato preparazione”