SBK, mistero Honda: perché i piloti 2022 non vengono annunciati?

Honda correrà la prossima stagione SBK con Iker Lecuona e Xavier Vierge. Ma tarda ad ufficializzare la nuova line-up piloti.

Leon Haslam (foto Instagram)

Ormai non è più un mistero: HRC correrà nella prossima stagione del WorldSBK con i due giovani Iker Lecuona, 21 anni, e Xavier Vierge, 24 anni. Da settimane questi due nomi circolano insistentemente, ma dalla Casa dell’Ala dorata ancora non vengono dati annunci ufficiali. L’ultimo biennio con Alvaro Bautista e Leon Haslam non ha portato risultati entusiasmanti e quindi è tempo di voltare pagina.

Secondo le indiscrezioni che circolano nel paddock il pilota britannico Leon Haslam è intenzionato a ritornare nel BSB per tentare l’avventura già riuscita a Scott Redding nel 2019. “Honda sta aspettando per rispetto di Leon Haslam”, si vocifera nel box Honda secondo quanto riferisce Speedweek.com. “I giapponesi la gestiscono in questo modo, sono molto cauti”.

Restyling in casa Honda

Alvaro Bautista, invece, ha firmato un contratto biennale con il team Aruba.it Ducati, con cui ha gareggiato già nel 2019. Honda ha deciso di cambiare registro dopo aver schierato in griglia i piloti più anziani di questa stagione SBK. E seguire la filosofia Yamaha che schiera i giovanissimi Toprak Razgatlioglu e Andrea Locatelli, entrambi di 25 anni. C’è però da sottolineare che HRC si affiderà a due giovani alfieri che non hanno mai calcato la pista delle derivate di serie e non conoscono le gomme Pirelli, elemento imprescindibile per poter eccellere in questo campionato.

Iker Lecuona è reduce da una stagione in MotoGP con la KTM del team satellite Tech3, dopo aver corso per quattro anni in Moto2. I numeri non sono troppo entusiasmanti: solo due podi in 82 GP e non è mai andato oltre il 12° in classifica finale. Invece Xavier Vierge corre nella classe di mezzo dal 2015, ha collezionato quattro podi ma mai una vittoria. Il suo miglior risultato del 2021 è stato il terzo posto sulla pista di casa a Barcellona,  in classifica generale il 24enne è decimo. Honda non vince un mondiale Superbike dal 2007.

Leggi anche -> Jonathan Rea contro Bautista e Razgatlioglu: il campione spiega le differenze

Alvaro Bautista (foto Instagram)