Moto3, Pedro Acosta a Misano può battere un record di Capirossi

La grande rivelazione del Mondiale Moto3 del 2021 è certamente Pedro Acosta, che nel GP a Misano può stabilire un nuovo record e superare Loris Capirossi.

Pedro Acosta
Pedro Acosta (Getty Images)

Domenica a Misano Adriatico non c’è solo il campionato MotoGP che si può chiudere, anche quello della Moto3. Però, sarà decisamente più complicato il compito di Pedro Acosta rispetto a quello di Fabio Quartararo.

Il pilota spagnolo ha 30 punti di vantaggio su Dennis Foggia e dovrebbe guadagnarne altri 21 per laurearsi campione del mondo con anticipo. Affinché si verifichi tale scenario è costretto a vincere la gara, con il rivale che non deve arrivare meglio di 12° al traguardo. Molto difficile, considerando che il rider del team Leopard Racing viene da cinque gran premi in cui è sempre salito sul podio.

LEGGI ANCHE -> “Perché ho detto di no ad Aprilia”: Dovizioso svela la vera ragione

Pedro Acosta più giovane campione della storia? Difficile sconfiggere Capirossi

Ovviamente nelle corse tutto è possibile, però sarebbe sorprendente se Acosta riuscisse a festeggiare il titolo già a Misano. Tra l’altro, in caso di impresa andrebbe a battere un record che dura da tanti anni. Infatti, diventerebbe il più giovane campione nella storia del Motomondiale. Il primato assoluto rimane di Loris Capirossi, che nel 1990 vinse la corona iridata della 125 a 17 anni e 165 giorni. Nessuno è riuscito a batterlo finora.

Lo spagnolo ha solo la chance di questo weekend per divenire il nuovo recordman. Se dovesse rinviare la conquista del Mondiale Moto3, il primato di Capirossi rimarrebbe intanto. Il pilota del team Red Bull KTM Ajo sicuramente cercherà di vincere a Misano, ma sa anche di non dover prendere rischi eccessivi. Non può permettersi di buttare via il grande lavoro di un anno per battere un record. Foggia, che ha vinto a Misano 1, è pronto ad approfittare di un eventuale passo falso per ridurre ancora il distacco in classifica.

Da segnalare che in questo fine settimana di nuovo non ci sarà Sergio Garcia, terzo nella classifica generale a 50 punti da Acosta. Già ad Austin non aveva potuto gareggiare (ematoma al rene rimediato dopo una caduta in FP1) e pure in Emilia-Romagna è unfit. Sarebbe stato un avversario in più da battere, ma non ci sarà.

Pedro Acosta
Pedro Acosta (Getty Images)