Toto Wolff ha una Ferrari che non può guidare: la vende a una cifra record

Il boss della Mercedes, Toto Wolff, ha in garage una Ferrari mai usata: ora la venderà ad un prezzo astronomico

Toto Wolff con la sua Ferrari LaFerrari Aperta
Toto Wolff con la sua Ferrari LaFerrari Aperta (Foto Tom Hartley Junior)

Il ruolo formale che riveste, quello di team principal della Mercedes, gli impone di vedere e di trattare la Ferrari come un’arcirivale giurata. Eppure nemmeno Toto Wolff è realmente immune al fascino di Maranello. Anzi, in segreto è addirittura un grande ammiratore del Cavallino rampante.

Tanto da essersi accaparrato negli anni dei veri e propri capolavori usciti dalla fabbrica emiliana: prima una Enzo e poi una LaFerrari Aperta. Un gioiellino esclusivo, che esiste in appena 210 esemplari in tutto il mondo, spinto da un motore V12 e da uno elettrico, per un totale di oltre mille cavalli.

Insomma, una supercar letteralmente imperdibile per tutti gli amanti del genere, a tal punto che nemmeno il grande avversario Wolff se l’è potuta lasciar scappare. Peccato che l’abbia comprata per tenerla quasi sempre chiusa nel proprio garage: il capo della Stella a tre punte non può certo farsi vedere in giro al volante di una vettura della concorrenza, non credete?

Wolff, vendesi Ferrari LaFerrari Aperta

Così in pochi anni, giurano i ben informati, la Ferrari LaFerrari Aperta di Toto praticamente non ha fatto neanche un chilometro, ma il suo acquisto si è comunque rivelato un ottimo affare per il manager austriaco. Proprio in questi giorni, infatti, l’ha messa in vendita (con tanto di autografo) attraverso un concessionario che tratta proprio veicoli di lusso, Tom Hartley Junior. Lo stesso, per capirci, che ha trovato acquirenti per LaFerrari Aperta della moglie di Bernie Ecclestone e per l’intera collezione di Sebastian Vettel.

Ebbene, il prezzo si prevede astronomico: la cifra ufficiale non è stata resa nota, ma la quotazione attuale si aggira intorno ai 3,4 milioni di euro più Iva. Niente male, considerando che a listino, quando uscì dalla fabbrica, ne costava “solo” (si fa per dire, naturalmente) 1,6. Hai capito il vecchio Toto?

Il team principal Toto Wolff
Il team principal Toto Wolff (Foto Sebastian Kawka/Mercedes)

LEGGI ANCHE —> “Alonso può essere pericoloso”: l’avvertimento dell’ex pilota