Petronas in grossi guai: scoppia la guerra ai vertici del team

Il nuovo team di Razlan Razali in procinto di annunci importanti. Ai vertici della nuova squadra potrebbe cambiare qualcosa.

Razlan Razali con Wilco Zeelenberg e Johan Stigefelt (getty images)

Dopo l’addio del main sponsor Petronas la squadra di Razlan Razali sta cercando di ristrutturarsi. Dal 2019 ad oggi il team Petronas SRT ha speso 30 milioni di euro l’anno, gareggiando in MotoE, Moto3, Moto2 e MotoGP. Il manager malese aveva necessità di far crescere giovani leve locali da promuovere in classe regina, anche se i risultati non gli hanno dato ragione con Zulfahmi Khairuddin, Hafizh Syahrin e Khairul Idham Pawi.

Nel 2019 Petronas SRT è divenuta la nuova squadra satellite Yamaha dopo che Tech3 ha deciso di passare con KTM. Con il duo Fabio Quartararo-Franco Morbidelli ha ottenuto ottimi risultati in classe regina, con l’italiano che ha chiuso al secondo posto nella scorsa stagione. Nel 2021 ha ottenuto un solo podio con Morbidelli e Valentino Rossi non ha dato i risultati sperati e l’addio di Vinales ha costretto ad un turnover fra i vari Gerloff, Dixon e Crutchlow.

Questioni di vertice

Ad inizio agosto è trapelata la notizia che il colosso petrolifero Petronas lascerà a fine campionato, da qui le varie manovre di Razlan Razali per resistere in Top Class. A Silverstone ha annunciato il nuovo team RNF, la cui denominazione è composta dalle prime lettere dei tre figli di Razali. Ma qualcosa potrebbe cambiare anche ai vertici. Secondo Speedweek.com il rapporto con Johan Stigefelt è in fase di rottura. Resta incerto anche il destino di Wilco Zeelenberg che, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe passare a Suzuki. Al momento il tecnico olandese ha smentito, ma i colloqui sembrano andare avanti qualora Davide Brivio decidesse di restare in F1. Entro la prossima gara di Misano dovremmo avere le idee più chiare e inizieranno a fioccare i primi comunicati ufficiali.

LEGGI ANCHE —> Amarcord Simoncelli: “Non vedo nessuno come Marco e Valentino Rossi”

Johan Stigefelt, direttore del team Petronas
Johan Stigefelt, direttore del team Petronas (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)