Hamilton pronto alla rimonta in Turchia: “Voglio far divertire i tifosi”

Al via dall’undicesima piazza, Hamilton comunque è raggiante dopo le qualifiche. Anche se ammette che la rimonta non è così scontata

Lewis Hamilton dopo le qualifiche turche (Foto di Umit Bektas - Pool/Getty Images)
Lewis Hamilton dopo le qualifiche turche (Foto di Umit Bektas – Pool/Getty Images)

Un giro record che comunque gli vale l’undicesima posizione domani in griglia. Lewis Hamilton dopo le qualifiche in Turchia può dirsi comunque soddisfatto, perché questa Mercedes sul tracciato di Istanbul sembra volare.

Hamilton da record in Turchia

Che la pista sia umida o asciutta, Lewis ha fatto vedere di essere davvero a suo agio tra i saliscendi turchi. E in qualifica ha dato tutto quello che aveva, senza mai essere messo sotto pressione se non nel finale dal compagno di scuderia Bottas.

“È bello tornare in Turchia, perché l’anno scorso è stata un’annata incredibile da parte mia e da parte del team”, ha detto Hamilton al termine della lotta per la pole. “Tornare qui con una pista totalmente diversa quest’anno, su una pista davvero fantastica con l’aderenza che abbiamo ora”.

Poi ha raccontato la qualifica: “È stata una sessione davvero insidiosa, perché c’erano ancora delle chiazze umide e portare le gomme in temperatura al primo giro non è stato semplice. È stato un lavoro fantastico da parte del team e sono molto contento delle prestazioni che abbiamo avuto. Ci hanno messo in pista nei momenti giusti, domani sarà difficile ma darò tutto”.

Rimonta possibile ma non sarà una passeggiata

Partire dall’undicesima posizione non è troppo male per Hamilton, visto anche quanto ritmo ha mostrato in questi primi due giorni in Turchia. La concorrenza c’è ma non all’altezza della sua W12. E poi ci sono almeno due punti dove l’inglese può fare la differenza. Per questo può davvero sperare di essere con i migliori in poco tempo. Meteo permettendo.

Le insidie però sono dietro l’angolo, a partire dal meteo. E poi il precedente di Sochi che ha visto coinvolto il suo rivale diretto in classifica deve essere un monito per chi canta già vittoria: “Non sarà semplice superare e tutti avremo le stesse gomme, immagino che domani sarà complicato rimontare e l’abbiamo visto nell’ultima gara con Verstappen”, ha affermato il pilota britannico. “C’è questo lungo rettilineo e vedremo cosa riusciremo a fare, speriamo di poter regalare una bella gara ai tifosi”.

LEGGI ANCHE —> F1 GP Turchia, Qualifiche: tempi e classifica finale

Hamilton in pista con la W12 (Foto di Bryn Lennon/Getty Images)
Hamilton in pista con la W12 (Foto di Bryn Lennon/Getty Images)