Quartararo tira un sospiro di sollievo: “Questo è meglio di una vittoria”

Fabio Quartararo è apparso veramente raggiante a fine gara. Il francese ha vissuto il proprio secondo posto alla stregua di una vittoria.

Quartararo (GettyImages)
Quartararo (GettyImages)

Fabio Quartararo ha vissuto una domenica relativamente tranquilla. Il francese, infatti, dopo qualche timido tentativo di rincorrere Marquez, messosi a distanza di Bagnaia ha deciso di non forzare troppo la mano. Una tattica corretta per chi come lui si sta giocando il Mondiale.

L’impressione di inizio 2021 sembra sempre più confermata. Quartararo pare essere molto maturato in questo ultimo anno. Il francese infatti legge le gare e non forza mai. Non vince da tre Gran Premi, ma nonostante ciò ha accumulato ormai un vantaggio di 52 punti su Bagnaia. Un margine che a tre gare dalla fine ormai lo mette abbastanza a distanza di sicurezza.

Quartararo mette nel mirino il Mondiale

Per il francese però a questo punto sarà fondamentale non incappare in cadute nelle prossime gare e sperare piuttosto in qualche passaggio a vuoto di Pecco. Per lui le porte del Mondiale non sono mai state così vicine. Quest’anno però sembra aver raggiunto quella maturità necessaria per fare questo grande passo.

A fine gara, come riportato da Sky Sport, ha così commentato: “Questa è ancora più bella di una vittoria. Onestamente mi sento molto bene. Fisicamente è stata difficile questa gara, ma è davvero bellissimo vedere questo risultato. Per me è stupendo il fatto di essere arrivato davanti a Pecco. Sono contento di aver conservato il mio vantaggio in campionato”.

LEGGI ANCHE >>> MotoGP, Austin: Marquez risorge, Quartararo ipoteca il Mondiale

Insomma grande risultato per Quartararo, che a questo punto sente sempre di più l’odore del successo. Staremo a vedere nelle prossime tornate del Mondiale. Al momento sono 5 i successi stagionali, ma siamo certi che il francese proverà a rimpinguare questo bottino di qui alla fine.

Antonio Russo

Fabio Quartararo ancora una volta in prima fila (Foto di Mirco Lazzari gp/Getty Images)