Luca Bernardi, la Superbike chiama: tre team lo vogliono

Dalla Supersport alla Superbike, questo potrebbe essere il passaggio di Luca Bernardi per il 2022. Già arrivati sondaggi per assicurarselo.

Luca Bernardi
Luca Bernardi (Getty Images)

Tra le sorprese dell’ultimo Mondiale Supersport c’è senza dubbio Luca Bernardi, 20enne pilota sammarinese che al debutto ha stupito tutti. Ha conquistato cinque podi e altri quattro piazzamenti in top 5, solo una gara l’ha chiusa fuori dai dieci e in due occasioni si è ritirato.

L’ultimo ritiro in Gara 2 a Magny-Cours (Francia) gli è costato un infortunio che ha in pratica messo fine anticipatamente alla sua stagione. Si è fratturato la vertebra T12, è stato operato e difficilmente lo rivedremo in pista nel 2021. Si attendono comunque aggiornamenti nelle prossime settimane.

LEGGI ANCHE -> Superbike, Chaz Davies annuncia il ritiro: “Scelta sofferta”

Luca Bernardi dalla Supersport alla Superbike? Ci sono delle opzioni

Presto Bernardi dovrà anche decidere il proprio futuro. Attualmente corre con il team CM Racing Yamaha, ma ha delle proposte per il 2022. Secondo quanto rivelato da Speedweek, potrebbe persino approdare nel Mondiale Superbike.

Andrea Dosoli, road racing manager Yamaha, lo vorrebbe promuovere nel WorldSBK. Al momento, però, tutte le squadre hanno le selle occupate. L’operazione sarebbe possibile se ad esempio il team GMT94 approdasse nella categoria regina delle derivate di serie. Il team manager Christophe Guyot aveva già dichiarato di puntare al grande salto. Se ci saranno le risorse per farlo, allora Berardi è ritenuto un’ottima soluzione. Yamaha è pronta a offrire un contratto al pilota sammarinese per farlo rimanere nella propria famiglia.

Ma anche la Ducati lo tiene d’occhio. Sia il team Go Eleven che il team Barni Racing apprezzano Luca e vorrebbero metterlo sulla rispettiva Panigale V4 R. Potrebbero anche offrigli un contratto biennale per convincerlo a firmare.

Nel caso della squadra di Marco Barnabò, non viene neppure escluso che Bernardi possa fare un altro anno in Supersport guidando la Ducati Panigale V2 955 per poi passare in Superbike nel 2023.

Il team Go Eleven, invece, valuta una soluzione per l’immediato visto che nel 2022 Chaz Davies non sarà più sulla griglia SBK. Il pilota gallese ha deciso di ritirarsi a fine anno e alla squadra di Gianni Ramello non dispiacerebbe puntare su un giovane, come fece con Michael Ruben Rinaldi nel 2020. In questo modo lo sponsor Aruba potrebbe anche convincersi a rimanere come partner.

Luca Bernardi
Luca Bernardi (Getty Images)