Valentino Rossi lascia, ma il suo team VR46 si fa in quattro per il 2022

Nonostante il ritiro di Valentino Rossi, la sua squadra VR46 addirittura quadruplicherà nella prossima stagione del Motomondiale

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Foto Petronas)

Il proprietario, Valentino Rossi, lascia (nel ruolo di pilota), ma il suo team, la VR46, raddoppia. Anzi, si fa letteralmente in quattro in vista della prossima stagione del Motomondiale.

Se i dubbi sull’effettiva consistenza dell’accordo con il principe saudita per la sponsorizzazione della compagnia petrolifera araba avevano messo delle ombre sulla presenza in pista della squadra, ci ha pensato la struttura di Tavullia a fugarle definitivamente.

VR46 in MotoGP, Moto2 e Moto3

Mettendo in campo un progetto davvero ambizioso per il campionato che verrà. La punta di diamante sarà la già confermata scuderia in MotoGP, che schiererà due Ducati Desmosedici affidate a Luca Marini e Marco Bezzecchi. Ma la presenza del marchio del Dottore sarà imponente anche nelle altre categorie.

In Moto3, dopo un anno di assenza, la VR46 ritornerà in partnership con la Avintia, con cui già ha condiviso il box di Marini in questa annata nella classe regina. In Moto2, invece, ci saranno ben due squadre che faranno capo al nove volte campione del mondo.

La prima, denominata Aramco VR46 Team, la seconda Yamaha VR46 Master Camp Team, che sostituirà la vecchia Petronas che ha lasciato la categoria di mezzo. Dunque la formazione di Valentino Rossi si ritroverà nella curiosa situazione di essere legata contemporaneamente alla Rossa di Borgo Panigale in MotoGP e alla Casa dei Diapason in Moto2.

Ben quattro team per Valentino Rossi

In totale, saranno dunque ben quattro le squadre, divise in tre categorie, ai nastri di partenza del prossimo Motomondiale. Niente male, come impegno sportivo e imprenditoriale per colui che, a quel punto, sarà ormai diventato un ex pilota.

Marco Bezzecchi e Celestino Vietti sulle moto del team VR46 in Moto2
Marco Bezzecchi e Celestino Vietti sulle moto del team VR46 in Moto2 (Foto Sky VR46)

LEGGI ANCHE —> “Valentino Rossi, è un po’ triste”: la malinconia dell’ex pilota di MotoGP