Pecco Bagnaia è umile: “Impossibile essere il nuovo Valentino Rossi”

Pecco Bagnaia non si sente all’altezza di essere nominato il successore di Valentino Rossi e dimostra grande umiltà

Pecco Bagnaia, Valentino Rossi e Franco Morbidelli
Pecco Bagnaia, Valentino Rossi e Franco Morbidelli (Foto Dorna)

Di Valentino Rossi è sicuramente uno degli allievi, ma non si sente affatto l’erede designato. Pecco Bagnaia sarà anche il più forte dei piloti italiani attualmente in pista, come dimostra la doppia pole position consecutiva conquistata ad Aragon e a Misano.

Ma da qui a pensare di potersi sobbarcare un’eredità pesante come quella di un nove volte campione del mondo ce ne passa. E lui stesso dimostra una grande umiltà nel momento in cui gli viene presentata questa eventualità da parte dei giornalisti.

“Raccogliere il testimone di Valentino è impossibile”, afferma ai microfoni di Sky Sport al termine delle qualifiche del Gran Premio di San Marino. “Ripetere quello che ha fatto lui, anche a livello di carisma e di capacità di appassionare le persone, è veramente difficile, non credo che si possa realizzare”.

Bagnaia non si sente l’erede di Valentino Rossi

Una dote su tutte, però, a parte la velocità in moto, Bagnaia vorrebbe rubarla al suo maestro: “Mi piacerebbe ereditare da lui la facilità con cui trasmette la sua passione per le moto, in quello fa la differenza”, sottolinea.

Il torinese della Ducati, comunque, ribadisce di volersi scrollare di dosso l’etichetta di nuovo Valentino Rossi e di concentrarsi solo sulle sue prestazioni in sella: “Non mi sento di essere il suo erede o di averne preso il testimone, né di essere il nuovo punto di riferimento per i tifosi italiani”, ripete. “Io provo a fare sempre il meglio che posso, ma quello è un titolo che dovranno assegnare gli appassionati”. E i risultati, fino a questo momento, gli stanno dando tutta la ragione.

Pecco Bagnaia festeggia la pole position in parco chiuso al Gran Premio di San Marino di MotoGP 2021 a Misano Adriatico
Pecco Bagnaia festeggia la pole position in parco chiuso al Gran Premio di San Marino di MotoGP 2021 a Misano Adriatico (Foto Ducati)

LEGGI ANCHE —> Papà sì, marito no. A Valentino Rossi “non interessa” il matrimonio