Marc Marquez shock: rischia di doversi operare di nuovo al braccio

Lo scenario è davvero allarmante: Marc Marquez potrebbe doversi sottoporre ad un nuovo intervento chirurgico al braccio, il quarto

Marc Marquez nella conferenza stampa alla vigilia del Gran Premio di San Marino di MotoGP 2021 a Misano Adriatico
Marc Marquez nella conferenza stampa alla vigilia del Gran Premio di San Marino di MotoGP 2021 a Misano Adriatico (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Più che un infortunio al braccio, quello di Marc Marquez si sta trasformando in un calvario, in una maledizione che sembra senza fine. Riavvolgendo il nastro della memoria, la lista di ostacoli che il Cabroncito è già stato costretto a superare è lunghissima.

Il 19 luglio 2020 la frattura dell’omero destro. Due giorni dopo, il 21 luglio, la prima operazione chirurgica per inserire una placca, vanificata però dal tentativo di rientrare subito in pista nel fine settimana successivo, che ha ulteriormente compromesso le sue condizioni fisiche.

Quei problemi fisici senza fine

Passano altri tredici giorni e, il 3 agosto, Marquez finisce nuovamente sotto i ferri. Tre giorni dopo, mentre tenta di aprire una finestra in casa, la placca nel braccio si rompe. E così, il 3 dicembre, deve affrontare un terzo intervento. Con il suo rientro in pista e il suo ritorno alla vittoria, il peggio sembrava finalmente passato.

Ma non è così. Non inganni il podio conquistato domenica scorsa ad Aragon: lo stesso fuoriclasse di Cervera ha chiarito, ieri nella conferenza stampa di rito alla vigilia del Gran Premio di Misano, che la sua sofferenza in sella continua ad essere alta, il braccio rimane dolorante e lo stato di forma non sembra migliorare.

Ancora sotto i ferri? Marquez non smentisce

Tanto da non escludere addirittura lo scenario più scioccante di tutti: un quarto intervento chirurgico, a cui potrebbe presto sottoporsi. “Non posso dire sì o no”, ha gelato i giornalisti. “È una situazione in continua evoluzione e, quindi, l’unica cosa che posso fare è lavorare e stare a guardare. Cosa succederà lo vedremo in futuro, per ora andiamo avanti così”.

Ad oggi, l’otto volte campione del mondo continua a lavorare sulla sua condizione atletica: “Per ora il programma è lavorare a casa. Finora dopo i GP devo fermarmi per tre giorni e fare solo riposo per riprendermi: questo non va bene per migliorare la prestazione. Più avanti capiremo, per adesso seguiamo il piano A che è lavorare gradualmente sul mio corpo”. Ma è il piano B, quello di una nuova operazione, a mettere davvero i brividi.

Marc Marquez in pista al Gran Premio di Aragon di MotoGP 2021 ad Alcaniz
Marc Marquez in pista al Gran Premio di Aragon di MotoGP 2021 ad Alcaniz (Foto Honda)

LEGGI ANCHE —> Marc Marquez fa preoccupare: “Non mi diverto più in moto, provo dolore”