Morbidelli, ritorno in MotoGP a Misano: la conferma ufficiale

Morbidelli è pronto a tornare in MotoGP dall’appuntamento di Misano. Il pilota Yamaha non è ancora al top come condizione fisica, ma rientrerà.

Franco Morbidelli
Franco Morbidelli (Getty Images)

Il gran premio MotoGP di Aragon dovrebbe essere l’ultimo senza Franco Morbidelli. Infatti, dal prossimo a Misano Adriatico (17-19 settembre) lo vedremo nuovamente in azione.

Massimo Meregalli, team manager Yamaha, ai microfoni di Sky Sport oggi ha confermato che Frankie risalirà in moto: «Stamattina abbiamo informato la IRTA che lui sarà nella nostra entry list a Misano. Sicuramente non sarà al 100%, però siamo contenti. Ieri sera l’ho sentito bene. Non lo avevo visto bene invece sabato scorso, quando ci siamo visti. Ora ha il morale alto e ha voglia di rimontare sulla M1, lo farà dalla FP1 di Misano».

Da ricordare che Morbidelli d’ora in avanti correrà per il team factory Monster Energy Yamaha. L’addio anticipato di Maverick Vinales gli ha aperto la porta per entrare nella squadra ufficiale già durante l’attuale campionato MotoGP. Una promozione meritata, dopo essere stato vice-campione del mondo nel 2020 e aver sofferto tanto quest’anno nel team Petronas SRT in sella a una M1 del 2019.

Nel box ritroverà Fabio Quartararo, di cui è stato compagno già nel 2019 e nel 2020 proprio nella squadra satellite malese. Il leader della classifica mondiale ha accolto freddamente l’annuncio dell’arrivo di Frankie, è molto concentrato sul cercare di vincere il titolo MotoGP e non si preoccupa di ciò che avviene nell’altro lato del garage.

Morbidelli viene da un’operazione al ginocchio sinistro e non è ancora al meglio della condizione fisica. A Misano, probabilmente, non bisognerà attenderselo nelle migliori posizioni. Starà certamente meglio nel gran premio successivo ad Austin (1-3 ottobre).

Morbidelli Quartararo
Fabio Quartararo e Franco Morbidelli (Getty Images)