Mercedes già in ansia: questo weekend a Monza rischia una penalità

Il fine settimana del Gran Premio d’Italia comincia con il brivido per la Mercedes, che si ritrova subito con lo spettro di una penalità

La Mercedes esce dai box
La Mercedes esce dai box (Foto Steve Etherington/Mercedes)

Non è neanche cominciato il weekend, che già il Gran Premio d’Italia rischia seriamente di mettersi in salita per la Mercedes. E dire che la pista di Monza, con i suoi rettilinei superveloci, rappresenta un terreno perfetto per scatenare tutta la potenza del motore della Freccia nera, che è tornato a rappresentare l’arma in più della squadra campione del mondo in carica.

Veloce è veloce, quel propulsore, ma anche un po’ più fragile del previsto. Qualche problema finora si è manifestato, infatti, sul fronte dell’affidabilità. Che rischia di costare caro a Lewis Hamilton nella corsa al titolo mondiale, a partire proprio da questo fine settimana.

Wolff allarma la Mercedes: “Sostituiremo il motore a Monza”

A lanciare l’allarme è stato il team principal Toto Wolff in persona, intervenendo in occasione del Salone di Monaco. “Sui nostri motori c’è un componente che cede”, ha rivelato, come riferisce il sito specializzato inglese GP Fans. “E ha ceduto diverse volte. Ne dovremo montare un altro in Italia, questo fine settimana”.

Il manager austriaco dà dunque per certo che i suoi due piloti dovranno utilizzare una quarta power unit in occasione del GP italiano e dunque scontare l’inevitabile penalizzazione sulla griglia di partenza.

Prova a gettare acqua sul fuoco dei timori un portavoce della scuderia anglo-tedesca, che è intervenuto per precisare le frasi del suo boss: secondo questa interpretazione, la squadra non avrebbe ancora preso nessuna decisione definitiva in merito alla sostituzione del motore. Semplicemente, a Monza si potrebbe presentare un’opportunità utile per inaugurare un propulsore nuovo e, se fosse così, sarebbe saggio per il team coglierla.

L’altra faccia della medaglia, però, sarebbe la rimonta a cui Hamilton sarebbe costretto nella corsa di domenica. La stessa che ora lo vede protagonista in classifica mondiale, dove è tornato ad inseguire il suo rivale Max Verstappen.

Il team principal Toto Wolff
Il team principal Toto Wolff (Foto Wolfgang Wilhelm/Mercedes)

LEGGI ANCHE —> Wolff gioca a fare l’indovino: “Vi dico chi vincerà il Mondiale”