La voce pazzesca: Fernando Alonso frega il posto a Sebastian Vettel?

Un’autorevole rivista tedesca lancia l’indiscrezione secondo cui la Aston Martin vorrebbe rimpiazzare Sebastian Vettel con Fernando Alonso

Sebastian Vettel e Fernando Alonso
Sebastian Vettel e Fernando Alonso (Foto Dan Mullan/Getty Images)

Sono stati grandi rivali nella corsa al titolo mondiale, quando Fernando Alonso difendeva i colori della Ferrari e prima che Sebastian Vettel approdasse al suo posto a Maranello. Ora lo spagnolo e il tedesco potrebbero ritrovarsi nuovamente su fronti opposti, stavolta nel mercato piloti.

Già, perché attualmente entrambi, sia Nando che Seb, hanno un contratto in scadenza con le rispettive squadre a fine stagione, seppure con un’opzione per il rinnovo anche nel 2022. Tutti e due, a quanto si sussurra nel paddock, sarebbero destinati alla riconferma. Se non fosse per un’indiscrezione che ha del clamoroso pubblicata proprio nelle ultime ore, che rischia di rivoluzionare tutte le carte in tavola.

A scriverla è una rivista specializzata molto autorevole, Auto Motor und Sport, che parla di una proposta avanzata dalla Aston Martin allo stesso Alonso: “Sono uscite voci piuttosto credibili di un’offerta di Lawrence Stroll, proprietario del team, a Fernando Alonso“, si legge nella testata teutonica.

Alonso in Aston Martin non s’ha da fare

Dunque la scuderia in verde avrebbe pensato di mollare Vettel per corteggiare un altro ex iridato, l’asturiano appunto. Peccato che questa intenzione si sia infranta contro un muro: “Lo spagnolo avrebbe rifiutato”, aggiungono i giornalisti germanici.

I portavoce della Aston Martin, però, smentiscono categoricamente questa versione: “Lawrence Stroll (il proprietario del team, ndr) non ha offerto un volante a Fernando Alonso, come riferito da alcuni media”, hanno precisato alla rivista inglese Autosport. “Lawrence ha pranzato con Flavio Briatore in Sardegna durante la pausa estiva. Lawrence e Flavio sono amici e si sono incontrati diverse volte in Sardegna nel corso degli anni. Si è trattata di un’occasione sociale, niente di più”.

Dunque il sedile di Vettel, dopotutto, sembra al sicuro, anche se l’opzione per il campionato che verrà non è stata ancora esercitata: “Ci sono delle scadenze entro le quali verranno prese le decisioni e non sono ancora arrivate”, spiega il team principal Otmar Szafnauer. “C’è una finestra temporale chiara, entro la quale ci siederemo ad un tavolo e parleremo. Noi ci troviamo bene con Seb e lui si trova bene con noi. Dobbiamo solamente parlare della prossima stagione”.

Il team principal della Aston Martin, Otmar Szafnauer
Il team principal della Aston Martin, Otmar Szafnauer (Foto Mark Thompson/Getty Images)

LEGGI ANCHE —> Leclerc ottimista per il GP e Sainz ringrazia i meccanici