Pramac all’attacco: “La direzione gara doveva indagare su Marquez”

Fonsi Nieto recrimina su quanto accaduto al primo giro del GP di Silverstone tra Marc Marquez e il suo pilota Jorge Martin.

Marc Marquez dopo l'incidente con Jorge Martin al Gran Premio di Gran Bretagna di MotoGP 2021 a Silverstone
Marc Marquez dopo l’incidente con Jorge Martin al Gran Premio di Gran Bretagna di MotoGP 2021 a Silverstone (Foto Dorna)

Fonsi Nieto ha analizzato quanto accaduto nell’ultimo Gran Premio di Silverstone. Non è stata una buona domenica per il team Pramac Racing che ha visto Johann Zarco chiudere in 11esima posizione, mentre Jorge Martin è caduto al primo giro dopo un contatto con Marc Marquez. Nessuna polemica da parte del rookie spagnolo, ma qualcuno avrebbe voluto un intervento della direzione gara per esaminare l’episodio.

Alla fine i due connazionali si sono chiariti e stretti la mano dopo la gara, ma ai box del team satellite della Ducati c’è un po’ di amaro in bocca, considerando che Jorge Martin era in uno stato di grazia. In Austria ha ottenuto una vittoria e un podio, controbilanciati dallo zero in terra britannica per cause di forza maggiore.

“La nostra gara è stata rovinata in pochissime curve. Mi sorprende che non abbiano fatto alcuna indagine”, ha detto Fonsi Nieto sul sito spagnolo ‘AS’. “Normalmente l’organizzazione, quando c’è una situazione strana, apre un’indagine”.

Le scuse di Marquez non bastano

Nulla da dire al comportamento di Marc Marquez che si è presentato ai box Ducati per porgere le scuse in modo volontario. “I piloti possono sempre commettere errori. Sì, è vero che prima tutto andava bene per Marc, e ora le cose non stanno andando bene per lui”. Dispiace per la mancata occasione, visto che Jorge Martin aveva il passo per stare con i primi: “Eravamo convinti di poter fare secondi”.

Ma adesso l’attenzione è già rivolta al prossimo appuntamento ad Aragon tra una settimana: “Speriamo che la prossima volta vada meglio per noi perché corriamo ad Aragon, penso che sia un buon circuito per lui, per la Ducati e per Johann”, ha concluso Fonsi Nieto. “Abbiamo avuto un piccolo intoppo in queste ultime gare, ma siamo ancora a pochi punti dal secondo posto”.

LEGGI ANCHE —> Ufficiale, Aprilia ha deciso: quando esordirà in gara Maverick Vinales

Jorge Martin (Foto Getty Images)