Valentino Rossi piomba di nuovo all’inferno: “Non so che pesci pigliare”

Un’altra gara rovinata, il Gran Premio di Gran Bretagna, per Valentino Rossi. E sempre dal solito problema, che sembra senza soluzione

Valentino Rossi nel box al Gran Premio di Gran Bretagna di MotoGP 2021 a Silverstone
Valentino Rossi nel box al Gran Premio di Gran Bretagna di MotoGP 2021 a Silverstone (Foto Petronas)

“Mi dispiace un sacco”. È davvero afflitto, Valentino Rossi, al termine del Gran Premio di Gran Bretagna di MotoGP. Stavolta ci aveva creduto veramente: la pista di Silverstone gli piaceva, in qualifica aveva centrato l’ottava piazza.

“Durante tutto il weekend mi ero trovato bene, ero competitivo in pista”, racconta con rammarico il Dottore. “C’erano tanti tifosi e una bella atmosfera. Ero partito forte, ero competitivo…”.

E invece a tormentarlo è ritornata sempre il solito guastafeste: lo pneumatico posteriore. “Oggi faceva troppo freddo e abbiamo dovuto montare la gomma media, sapevo che sarebbe stata un po’ più dura, ma non pensavo così tanto”, racconta il fenomeno di Tavullia. “Dopo sette giri la posteriore mi ha mollato, si è come bruciata. Fino a quel momento potevo arrivare ottavo o nono, quella era la mia posizione. Ma poi c’è stato questo crollo improvviso: sono riuscito ad arrivare fino in fondo ma giravo cinque secondi più piano”.

Valentino Rossi, ancora problemi con la gomma dietro

Così, alla fine, Vale è precipitato fino alla diciottesima posizione, quella in cui ha tagliato il traguardo. Si era illuso di aver trovato una soluzione e di aver iniziato una seconda fase della stagione all’insegna del riscatto. Invece si ritrova sempre alle prese con le solite difficoltà, e soprattutto senza capirne i motivi.

“Questo problema c’è sempre: faccio troppa fatica con la gomma dietro”, ribadisce. “Ho provato a cambiare stile di guida e assetto. Mi sembra di essere in linea con gli altri, ma a me capita sempre così, non so… Siamo abbastanza disperati, perché non sappiamo che pesci pigliare”.

Le uniche soddisfazioni giungono in prospettiva futura: l’arrivo di Andrea Dovizioso come suo prossimo compagno di squadra. “Sono contento, abbiamo una buona relazione, è un pilota con esperienza”, lo accoglie Rossi. E la promozione del suo allievo Franco Morbidelli al team ufficiale: “Più che altro è contento lui…”.

Valentino Rossi saluta i tifosi nel giro d'onore del Gran Premio di Gran Bretagna di MotoGP 2021 a Silverstone
Valentino Rossi saluta i tifosi nel giro d’onore del Gran Premio di Gran Bretagna di MotoGP 2021 a Silverstone (Foto Petronas)

LEGGI ANCHE —> Petrucci: “La MotoGP è cambiata, ne ho parlato con Valentino Rossi”