Zarco incorona Martin: “Si era visto sin da subito quanto fosse veloce”

Anche Zarco ha riconosciuto il talento del suo compagno di team Martin. Per il francese tutto questo già si era intravisto ad inizio anno.

Zarco (GettyImages)
Zarco (GettyImages)

Questo campionato di MotoGP ci sta restituendo uno Zarco molto costante e concreto. Il francese continua ad essere il primo inseguitore nella corsa al titolo dietro Quartararo nonostante il bilancio dei successo sia di 4 a 0 per il rider della Yamaha. Il pilota della Pramac al momento ha all’attivo un solo ritiro a Portimao, ben 4 podi e una serie di buoni piazzamenti.

L’obiettivo concreto però più che il Mondiale per Zarco sembra poter essere quello di trovare il primo successo in MotoGP. Un risultato che lo consacrerebbe definitivamente come uno dei grandi protagonisti di questa categoria.

Zarco dice la sua sul caso Vinales

Durante la conferenza stampa del giovedì ha così raccontato del suo ultimo weekend: “Non riuscivo ad essere tanto veloce lo scorso weekend, però in gara ero andato abbastanza bene. Nel finale però ho perso due posizioni e sono stato abbastanza deluso da questa cosa, mi sono sentito frustrato. Alla fine però non è stata una brutta gara e sono stato anche contento della vittoria del mio compagno di team. I risultati di Jorge mi confortano perché mi fanno pensare che questa moto può lottare per la vittoria”.

LEGGI ANCHE >>> Anche Quartararo “scarica” Vinales: “Penso solo a me stesso”

Infine Zarco ha concluso parlando del suo compagno di team e della situazione Vinales: “Il potenziale di Jorge è stato evidente sin dalla prima gara. Purtroppo si è fatto male, ma nella pausa estiva ha recuperato e quando è tornato è stato fortissimo sin da subito. La situazione di Maverick non è la stessa mia in KTM. Il livello tecnico loro nel 2019 non è lo stesso della Yamaha quest’anno. Certo è una situazione triste”.

Antonio Russo

Johann Zarco in pista nelle prove libere del Gran Premio di Stiria di MotoGP 2021 al Red Bull Ring
Johann Zarco in pista nelle prove libere del Gran Premio di Stiria di MotoGP 2021 al Red Bull Ring (Foto Pramac)