Pedrosa, possibile una seconda wild card in MotoGP: l’annuncio KTM

Pedrosa potrebbe gareggiare non solo in Austria. Da KTM giunge conferma della possibilità che ci sia una seconda wild card per il tester spagnolo.

Dani Pedrosa
Dani Pedrosa (Getty Images)

Ci sarà anche Daniel Pedrosa nel weekend MotoGP del Gran Premio di Stiria 2021. A distanza di tre anni dal ritiro, lo spagnolo torna a gareggiare nella top class del Motomondiale.

KTM è riuscita a convincerlo a svestire momentaneamente i panni del solo tester e a tornare pilota da corsa a tutti gli effetti. La sua RC16 sarà in parte diversa da quella degli altri rider che guidano per la casa di Mattighofen. Infatti, sarà un prototipo con delle novità in ottica 2022. Poterle provare in un weekend di gara e non solamente nei test è importante.

LEGGI ANCHE -> Franco Morbidelli svela il più grande insegnamento di Valentino Rossi

MotoGP, Pedrosa wild card anche a Misano?

Pedrosa vuole ben figurare al suo ritorno in MotoGP, però non ha pressioni particolari. Non corre da diversi anni e non si può pensare che lotti per il podio, anche se ormai conosce benissimo sia la moto che il Red Bull Ring di Spielberg grazie ai vari test effettuati lì fino al 2020.

Pit Beirer, intervistato da Motorsport.com, non ha escluso che Dani possa fare una seconda wild card a Misano a settembre: «Si potrebbe vedere di nuovo a Misano. È ancora aperto se correrà lì. Non c’è un calendario di gare per lui. C’è un programma mensile. Se dopo Spielberg ci dice che vuole correre anche a Misano, allora siamo contenti anche noi. Se non vuole, non è un problema per noi».

Il direttore motorsport di KTM è contento di vedere Pedrosa in azione in gara, però non è una cosa sulla quale il team ha fatto pressioni. Per la casa di Mattighofen è già molto prezioso il suo lavoro da collaudatore. Il fatto che faccia da wild card è una cosa in più. Vedremo come se la caverà nel GP di Stiria in questo fine settimana.

Dani Pedrosa (Foto Rob Gray / Red Bull)
Dani Pedrosa (Foto Rob Gray / Red Bull)