Horner non fa drammi: “Hamilton? Era un suo diritto, pensiamo alla gara”

La Red Bull non si piange addosso dopo quanto accaduto durante le qualifiche del GP d’Ungheria. Horner ha gli occhi puntati sulla gara.

Horner, team principal Red Bull (GettyImages)
Horner, team principal Red Bull (GettyImages)

Dopo le qualifiche si è parlato molto dell’outlap di Hamilton molto lento. Il suo modo di fare infatti ha costretto Perez a non fare il suo secondo tentativo. Il britannico però è rientrato perfettamente nel range del consentito e quindi non avrà alcuna penalità

La stessa Red Bull ha accettato con sportività l’accaduto e anche Perez non ne ha fatto un dramma. Consapevoli della loro momentanea inferiorità il team austriaco ha provato con una tattica diversa montando alle due vetture gomme morbide con l’obiettivo di attaccare subito al via.

Horner scagiona Hamilton: “Poteva farlo”

Come riportato da Sky Sport Horner a margine delle qualifiche ha così dichiarato: “Avevamo già visto che la Mercedes era veloce. Il tempo che ha fatto Max in Q2 con le morbide è stato notevole. Nell’ultima parte di qualifica, nel suo giro veloce, è stato infastidito dall’aria della Ferrari di Leclerc che gli era davanti”.

Il team principal della Red Bull ha poi proseguito: “Non poteva andare meglio questa volta e domani vivremo sicuramente una gara emozionante. Non siamo riusciti a fare gli stessi tempi di Lewis con le gomme medie, quindi abbiamo deciso di prendere una strada strategica diversa e cominciare con questa gomma”.

LEGGI ANCHE >>> Perez si rammarica per il giro mancato, poi aggiunge: “Superiamoli al via”

Infine Horner ha così concluso: “Attaccheremo sicuramente subito perché tutti sanno quanto sia difficile sorpassare su questa pista. La strategia sarà decisiva. Lewis ha fatto un ottimo primo giro, poi è andato lento dopo e non ha lasciato che le nostre vetture corressero normalmente. Quello però era un suo diritto. Ora pensiamo alla gara”.

Antonio Russo

NORTHAMPTON, ENGLAND – JULY 18: Red Bull Racing Team Principal Christian Horner looks on from the grid before the F1 Grand Prix of Great Britain at Silverstone on July 18, 2021 in Northampton, England. (Photo by Mark Thompson/Getty Images