Red Bull può festeggiare: Verstappen tira un sospiro di sollievo

La Red Bull può essere decisamente soddisfatta. Dopo la spavento della prima ora arriva una straordinaria notizia per Verstappen.

Red Bull (Twitter)
Red Bull (Twitter)

Dopo il terribile incidente di Silverstone era subito nato un altro problema nella testa della Red Bull. Ovvero la possibile sostituzione del propulsore sulla vettura di Max Verstappen. Questo avrebbe inevitabilmente portato a delle penalità per l’olandese che avrebbe potuto perdere così ulteriore terreno in campionato rispetto al proprio rivale Hamilton.

Il botto è stato pazzesco e come si può vedere anche dalle immagini la macchina era praticamente distrutta. Proprio per questo i tifosi di Verstappen sono andati inevitabilmente in apprensione. Fortunatamente però le cose sembrano essere andate per il meglio.

La Red Bull può esultare

Helmut Marko, a F1 Insider, ha così affermato in merito alla questione: “La Honda ci ha dato il via libera per il motore montato sulla vettura incidentata. Può essere utilizzato nuovamente. Questo significa che non dovremo preoccuparci di una penalità in griglia”.

In realtà la Red Bull ha ancora un altro motore da poter utilizzare. Ritrovarsi con un’unità in meno però avrebbe inevitabilmente spinto il team austriaco ad incorrerà in una penalità da qui a fine stagione montando un altro propulsore.

LEGGI ANCHE >>> Hamilton-Verstappen, altro che polemiche. Webber gode: “Avanti così”

Marko ha anche affrontato la spinosa questione Hamilton: “Tutto è possibile. La sentenza di Lewis potrebbe essere aumentata, mitigata o addirittura eliminata. Tutto ciò che conta è prendere atto della nuova situazione e seguire completamente Max”. La Red Bull, infatti, ha chiesto una pena più severa per il britannico dopo l’incidente che è costato la gara al proprio alfiere. Staremo a vedere come andrà a finire. Una cosa è certa: ci saranno scintille da qui alla fine del campionato.

NORTHAMPTON, ENGLAND – JULY 18: Max Verstappen of Netherlands and Red Bull Racing looks on before the F1 Grand Prix of Great Britain at Silverstone on July 18, 2021 in Northampton, England. (Photo by Mark Thompson/Getty Images