Valentino Rossi annuncia la notizia che manda in visibilio i suoi tifosi

Valentino Rossi rende nota ufficialmente la partenza di un nuovo progetto che già scatena entusiasmo in tutti i suoi appassionati

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

In attesa di conoscere il suo futuro agonistico, se cioè la sua intenzione sia quella di ritirarsi dalla MotoGP a fine stagione o di continuare a correre l’anno prossimo con la Ducati del suo stesso team VR46, Valentino Rossi ha reso nota una nuova iniziativa che fa già sognare i suoi tifosi.

Si tratta dello Yellow Park, un nuovo parco divertimenti tematico, dedicato proprio a lui e alle straordinarie imprese che ha realizzato nel motociclismo, che sta per vedere la luce nella sua Tavullia e che, prevedibilmente, attirerà migliaia e migliaia di fedeli sostenitori di Vale in pellegrinaggio turistico.

Arriva lo Yellow Park di Valentino Rossi

Doveva aprire i battenti l’anno passato, per celebrare nel modo migliore il quarto di secolo di vita del suo fan club, ma come è ovvio la pandemia, tra i tanti eventi, ha costretto a rinviare anche questa inaugurazione.

Ormai, però, siamo in prossimità della scadenza, fissata entro fine agosto. Per la precisione, nella settimana successiva a quella di Ferragosto, quando il Motomondiale ha previsto una breve pausa prima del Gran Premio di Gran Bretagna. Questa scelta potrebbe consentire allo stesso numero 46 di essere presente di persona al taglio del nastro.

“Ci siamo quasi, lo Yellow Park Tavullia è quasi pronto”, è la dichiarazione ufficiale. “A brevissimo vi comunicheremo la data di apertura, non vediamo l’ora di vedere il popolo giallo nel parco più yellow che esista!”.

Un’attrazione imperdibile per tutti i fan

Il parco si troverà in via Iginio Balducci, a due passi dal palazzo dove hanno sede il fan club e il ristorante pizzeria Da Rossi, ma anche vicino al negozio VR46. Al suo interno sarà presente anche un piccolo circuito, oltre a tanti giochi e spazi dedicati alla lunga e impareggiabile carriera del nove volte campione del mondo. Per ora non si hanno molte altre informazioni sul progetto, se non l’immagine dell’insegna, dove è presente una vecchia conoscenza del Dottore.

Il gallo della Polleria Osvaldo, una delle prime trovate simpatiche ideate dal fenomeno nell’ormai lontano 1998, stagione in cui si aggiudicò il suo primo titolo mondiale, e per ironizzare sulla sua mancanza di sponsor inventò questo marchio portandosi in moto nel giro d’onore della gara di Barcellona un amico vestito, appunto, da pollo.

Il marchio dello Yellow Park è già stato stampato su alcune magliette e una sacca a tema che sono in vendita sui canali ufficiali di Valentino Rossi. E, dunque, il conto alla rovescia degli appassionati è già scattato.

Valentino Rossi (Foto Petronas)
Valentino Rossi (Foto Petronas)

LEGGI ANCHE —> Jorge Lorenzo fa la sua scommessa sul futuro di Valentino Rossi