Russell-Mercedes? Tutto rimandato: Bottas deve aiutare Hamilton

George Russell sembra l’erede designato di Lewis Hamilton, ma per il momento sarà chiamato a fargli da compagno di squadra.

George Russell (GettyImages)
Mercedes – George Russell (GettyImages)

George Russell è sicuramente uno dei talenti più cristallini che la F1 ha prodotto negli ultimi anni. Di proprietà in pratica della Mercedes sembra essere l’erede designato di Lewis Hamilton. Proprio con il 7 volte campione del mondo potrebbe ritrovarsi a fare coppia fissa dalla prossima stagione.

La notizia è nell’aria da mesi e i risultati recenti di Bottas non aiutano di certo ad allontanare la cosa. Al momento però non è ancora arrivato alcun annuncio e non arriverà di certo a breve. Lewis Hamilton infatti si sta giocando il titolo con Max Verstappen e in Mercedes non possono di certo permettersi di mettergli il compagno di squadra contro.

Bottas-Mercedes: una storia al capolinea

Bottas, infatti, una volta scaricato dalla Mercedes, potrebbe decidere di non sacrificarsi più per il proprio compagno di team. In fondo il finlandese a quel punto si ritroverebbe sul mercato alla ricerca di qualcuno che possa essere interessato a lui.

Proprio per questo motivo la Mercedes cercherà di temporeggiare sino alla fine. Una cosa è certa: come affermato dallo stesso Russell, il diretto interessato ha già avuto rassicurazioni da parte del team di Stoccarda sul proprio futuro. Non ci resta quindi che aspettare e capire.

LEGGI ANCHE >>> Red Bull vuole vincere il Mondiale qua “a casa loro”

Il buon George ha già dimostrato di poter dire la sua al volante di una Freccia d’argento e siamo certi che darà del filo da torcere a tutti durante la prossima stagione qualora dovesse effettivamente fare il grande salto nella squadra tedesca. L’annuncio arriverà quasi sicuramente nella seconda parte del campionato.

Lewis Hamilton in pista con la Mercedes
Lewis Hamilton in pista con la Mercedes (Foto Jure Makovec/SOPA Images/LightRocket via Getty Images)