Bagnaia rivela: “Cosa pensava davvero Valentino Rossi di Stoner”

Pecco Bagnaia, terzo in classifica MotoGP, parla dell’ex stella Ducati Casey Stoner e del suo maestro Valentino Rossi.

Francesco Bagnaia
Francesco Bagnaia (© Getty Images)

Pecco Bagnaia va in ferie con il terzo posto in classifica piloti a -47 dal leader provvisorio Fabio Quartararo. In un’intervista a ‘Men on Wheels’ ha parlato della sua carriera di pilota. A cominciare da uno dei suoi primi caschi in onore di Marco Melandri, dalle prime corse in minimoto, fino al suo appellativo ‘Pecco’. “E’ stata colpa di mia sorella, ha 20 mesi più di me… Eravamo piccoli e Francesco non riusciva a pronunciarlo, così mi chiamava sempre Pecco. Da lì è rimasto, e anche adesso che leggo gli articoli vedo che mi chiamo Pecco Bagnaia, non c’è nessuno che mi chiami Francesco”.

I primi allenamenti nel giardino della nonna con una mini moto ricevuta come regalo di Natale, i primi infortuni, le gare in tv, le vecchie glorie della classe regina. Fra tutte Casey Stoner, ex stella Ducati con cui ogni tanto scambia due chiacchiere sui social… “All’inizio mi faceva strano. Ho sempre pensato che fosse un grande talento, ma ha sofferto molto per la pressione. Anche se ho sempre ascoltato la versione di Vale, che ha molto rispetto per Casey. Ha sempre detto che fosse l’avversario più duro in certe situazioni per lui. Secondo me era un bravo ragazzo. Particolare, molto. Ma non poteva gestire tutto il mondo MotoGP”.

Inutile negare che il suo vero grande maestro sia Valentino Rossi che su Francesco Bagnaia ha puntato ancora prima del suo exploit nel Mondiale. Oggi si ritrova a correre in pista al suo fianco e a stargli persino davanti. “Sinceramente la prima volta che mi sono ritrovati in pista davanti a lui mi ha fatto strano perché cresci con l’idea di arrivare in MotoGP, vedi tutti questi piloti… ricordo bene il 2005, il 2006. Adesso parliamo di più di corse, io ho più esperienza e posso sfruttare meglio le gomme mentre lui fatica un po’ di più con il posteriore. Quindi, se posso aiutarlo lo farò sempre, in ogni caso. Ha fatto così tanto per noi…”.

Pecco Bagnaia in pista al Gran Premio d'Olanda di MotoGP 2021 ad Assen
Pecco Bagnaia in pista al Gran Premio d’Olanda di MotoGP 2021 ad Assen (Foto Ducati)