Vinales in cerca di una sella: l’offerta inaspettata arriva da Valentino Rossi

Pur essendo vicino alla Aprilia, a Maverick Vinales è arrivata una proposta inattesa per la prossima stagione da Valentino Rossi

Maverick Vinales e Valentino Rossi (Getty Images)
Maverick Vinales e Valentino Rossi (Foto Getty Images)

L’unica certezza nel futuro di Maverick Vinales è che l’anno prossimo non correrà più con la Yamaha. Annunciato ormai ufficialmente il divorzio dalla Casa dei Diapason, i cui colori ha difeso nel corso delle ultime cinque stagioni, ora lo spagnolo andrà in cerca di una nuova sella per la stagione che verrà.

L’approdo più probabile per lui sembra la Aprilia, con cui le trattative sarebbero avanzate già da qualche tempo, stando almeno alle voci di paddock circolate già questo weekend a margine del Gran Premio d’Olanda ad Assen. Ma esiste anche un’altra pista che potrebbe portare Top Gun sempre su una moto italiana, ma non quella di Noale: la Ducati.

Vinales finirà sulla Ducati del team VR46?

A gettargli un salvagente per proseguire la sua carriera in MotoGP, infatti, potrebbe essere proprio il suo ex compagno di squadra Valentino Rossi, con il team che porta il suo nome, la VR46. Il sito specializzato GPOne.com ipotizza che proprio l’iberico potrebbe essere nominato come vicino di box di Luca Marini, fratello del Dottore, per il 2022.

Perché questa operazione si realizzasse, naturalmente, il fenomeno di Tavullia dovrebbe decidere di appendere il casco al chiodo a fine campionato e non di proseguire la sua carriera, salendo lui stesso sulla Desmosedici che porta il suo marchio.

Questo scenario non sembra del tutto improbabile. A differenza di quanto era accaduto con altri compagni (leggi Jorge Lorenzo), infatti, i rapporti tra Vinales e Rossi alla Yamaha erano sempre stati, se non idilliaci, quantomeno decenti. E la Ducati sarebbe contenta di giovarsi dell’esperienza di un pilota che aveva già corteggiato, all’epoca del suo ultimo rinnovo con la Yamaha. Solo i prossimi sviluppi di mercato ci diranno se questa inedita ricomposizione dell’asse Maverick-Valentino si potrà veramente realizzare.

Maverick Vinales e Valentino Rossi
Maverick Vinales e Valentino Rossi (Foto ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)

LEGGI ANCHE —> Vinales saluta la Yamaha: nella rosa dei sostituti c’è anche Dovizioso