MotoGP Assen, Rins attacca Zarco: l’accusa del pilota Suzuki

Rins arrabbiato con Zarco per il contatto avuto in gara ad Assen. Il pilota Suzuki ritiene che il francese abbia commesso un grande errore.

Alex Rins
Alex Rins (Getty Images)

Domenica dei rimpianti per Alex Rins ad Assen. Il pilota Suzuki aveva un buon potenziale e avrebbe potuto chiudere in top 5 probabilmente, ma un contatto con Johann Zarco a inizio gara lo ha danneggiato.

Lo spagnolo è precipitato indietrissimo in classifica e ha dovuto poi rimontare. Si è fermato all’undicesima posizione, raccogliendo dei punti che comunque non gli sono di sollievo. Aveva tutt’altro obiettivo in questo weekend e vedere il suo compagno di squadra Joan Mir sul podio aumenta i suoi rimpianti.

LEGGI ANCHE -> Vinales, addio Yamaha per Aprilia? Le risposte di Maverick, Jarvis e Rivola

MotoGP Assen 2021, Rins contro Zarco dopo la gara

Rins al termine della corsa di oggi al TT Circuit non ha mancato di criticare Zarco per la sua manovra: «Con Johann è successo quello che tutti hanno visto. Non mi aspettavo quel sorpasso. Mi ha toccato il braccio con la sua ala, sono finito nella ghiaia e ultimo. Sono stato sfortunato, avevo buon ritmo. Non potevo vincere, ma finire terzo o quarto. Zarco ha distrutto la mia gara, da quando è in MotoGP è aggressivo nei sorpassi. Ha fatto una mossa idiota, visto che è lì a lottare per il titolo mondiale. Non aveva senso».

Il pilota Suzuki è arrabbiato con il collega Pramac Ducati per quanto successo. Non ritiene che la sua manovra sia stata corretta e lo accusa di avergli rovinato una gara che avrebbe potuto terminare in ottima posizione.

Alex Rins
Alex Rins (Getty Images)