“Valentino Rossi, lascia la Yamaha”: arriva l’offerta che non può rifiutare

Valentino Rossi potrebbe clamorosamente lasciare la Yamaha. Ad attenderlo ci sarebbe una nuova avventura prima di lasciare la MotoGP.

Valentino Rossi (GettyImages)
Valentino Rossi (GettyImages)

In questi mesi si è spesso parlato del futuro di Valentino Rossi. Il Dottore, infatti, non ha ancora fatto sapere dove e se correrà ancora nella prossima stagione. Il rider della Yamaha al momento ha il contratto in scadenza alla fine di quest’anno. Le cose non stanno andando alla grande con il Team Petronas e quindi sembra esserci la volontà di cambiare.

Un’opportunità potrebbe essere data dalla Ducati. La casa di Borgo Panigale ha da poco annunciato la partnership con la VR46. La soluzione per il Dottore quindi potrebbe essergli servita su un piatto d’argento. Nel suo team potrebbe fare a quel punto ciò che gli pare e cosa da non sottovalutare avrebbe tra le mani forse la migliore moto del lotto.

Valentino Rossi può salutare la Yamaha

Negli ultimi anni, infatti, la Ducati è cresciuta tantissimo ed è forse la moto che più di tutto ha dimostrato di poter fare la differenza tra le mani di più piloti. Petrucci, Dovizioso, Jorge Lorenzo e Miller hanno tutti vinto in sella ad una Desmosedici, mentre i vari Bagnaia, Zarco e Martin si sono resi protagonisti di gare superlative.

LEGGI ANCHE >>> Valentino Rossi, c’è l’accordo con la Ducati: ora l’annuncio è ufficiale

A stuzzicare il Dottore poi ci sarebbe la sfida con il suo passato. La Ducati è l’unica moto che non è riuscito a portare al successo. Per lui quindi potrebbe rappresentare una vera e propria rivincita. Intanto però, secondo quanto riportato da Sky, sua altezza Abdulaziz bin Abdullah Al Saud, proprietario della holding che sponsorizzerà il team ha lanciato una vera e propria bomba: “Abbiamo parlato con Ducati e vogliamo scegliere noi i nomi. Sarebbe bello poter avere Valentino Rossi insieme a suo fratello Luca Marini“. E se a dirlo è chi stacca un assegno da venti milioni di euro per finanziare il team, forse il nove volte iridato lo ascolterà…

Antonio Russo

Valentino Rossi in pista in Germania (GettyImages)
Rossi in pista in Germania (GettyImages)