Valentino Rossi amaro annuncia: “Difficile che continui”

Valentino Rossi sembra sempre più vicino al ritiro. Il Dottore non ha lasciato moltissime speranze durante la conferenza del giovedì.

Valentino Rossi nel box Yamaha (GettyImages)
MotoGP – Valentino Rossi nel box Yamaha (GettyImages)

Valentino Rossi sta vivendo senza ombra di dubbio la peggiore stagione della sua carriera. Questo sta facendo salire sempre più dubbi nella testa del Dottore, che potrebbe a questo punto decidere di lasciare definitivamente la MotoGP. Una decisione dolorosa che potrebbe giungere alla fine di questa stagione.

Durante la conferenza stampa il #46 si è prima di tutto dilungato sulla pista che ospiterà questo weekend il Motomondiale, da sempre una delle sue preferite: “Assen è un luogo magnifico, è un circuito che credo tutti i piloti amino. C’è dentro tantissima storia. Anche se è stato modificato resta il gusto di correrci. La VR46 avrà una squadra in MotoGP, ne siamo molto felici e orgogliosi. Abbiamo tante persone di valore che lavorano con noi. Abbiamo una moto italiana e ne siamo molto contenti”.

Passaggio in Ducati? Valentino Rossi non sembra convinto

Valentino Rossi ha poi parlato anche di ciò che lo attende dalla prossima stagione: “Non ho ancora deciso se continuare o meno, ci penserò meglio durante la pausa. Ne parlerò anche con Yamaha. Noi vogliamo dare dei risultati migliori. L’inizio della stagione non è stato strepitoso ed è difficile che continui a correre anche l’anno prossimo. Mi spingono sempre a correre per la Ducati, ma la vedo difficile”.

LEGGI ANCHE >>> “Io nel box con Valentino Rossi, che strano”: lo stupore dell’ultimo arrivato

Infine il rider di Tavullia ha affrontato il tema di una possibile ultima annata a Borgo Panigale: “Ne abbiamo parlato di correre l’anno prossimo in Ducati. Non è una questione di moto, credo che guidare per il proprio team sia difficile. Il mio rapporto con la Yamaha va benissimo perché abbiamo vissuto insieme i migliori momenti della mia carriera. Abbiamo deciso insieme di fare così perché va meglio per tutti. Siamo ben contenti di avere Ducati con noi perché hanno una moto veloce e hanno sempre sostenuto la nostra Academy”.

Antonio Russo

Valentino Rossi in pista (GettyImages)
Valentino Rossi in pista (GettyImages)